QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°23° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 aprile 2019

Attualità martedì 05 marzo 2019 ore 10:34

"Sì a libertà di culto, sì a Moschea"

Proseguono le attività del Comitato per il SI alla libertà di culto, l’iniziativa nata per difendere il diritto della comunità islamica



PISA — Proseguono le attività del Comitato per il SI alla libertà di culto, l’iniziativa nata "Dal basso dai cittadini di Pisa per difendere il diritto della comunità islamica e di tutte le istanze della società."

Il Comitato ha passato in rassegna le argomentazioni con cui l’Amministrazione di Pisa sta difendendo la proposta di espropriare il terreno della comunità islamica, con l’effetto di impedire la costruzione di un luogo di culto e di incontro. L’analisi prende in considerazione diversi punti, che vanno dalla necessità di nuovi parcheggi ai rischi per la sicurezza della città.

Il Comitato ha esaminato la documentazione di dominio pubblico e ha fatto sopralluoghi sul campo. "Il risultato di questa prima analisi è negativo per il Comune: le argomentazioni appaiono non convincenti", viene spiegato.

"Ad esempio si dice che la costruzione del luogo di culto aumenterebbe in modo pericoloso il traffico nella zona di via del Brennero. Il Comitato fa notare che da oltre 10 anni la comunità islamica si ritrova in preghiera il venerdì in una delle palestre del CUS Pisa senza che nessuno si sia mai lamentato di un aggravio di traffico. La ragione è semplice: il CUS (come la futura moschea) è così vicino al centro che quasi tutti i fedeli lo raggiungono con i mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta.

Ancora, il Comune ritiene che nella zona del Brennero vi sia necessità di parcheggi aggiuntivi, anche in vista delle partite di calcio. Ebbene il Comitato osserva che i parcheggi di via Paparelli sono quasi sempre semivuoti. E quando ci sono le partite di calcio il traffico non si riversa dalla parte del Brennero, per cui neppure in questo caso il parcheggio viene saturato".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità