QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 9° 
Domani -3°7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 novembre 2018

Attualità venerdì 09 novembre 2018 ore 17:25

Verde e lavori pubblici per 15 milioni di euro

Michele Conti e Raffaele Latrofa hanno presentato i nuovi investimenti per il decoro di Pisa

Lo sblocco dell'avanzo di bilancio consente al Comune di intervenire in varie parti della città. Corsa contro il tempo per fare i bandi entro il 2018



PISA — Gli enti locali virtuosi, a seguito dello sblocco degli avanzi di bilancio varato con la circolare del Mef n.25 del 3 ottobre che recepisce una sentenza della Corte Costituzionale, possono spendere un bel tesoretto. Il Comune di Pisa, nello specifico, si è ritrovato circa 15 milioni di euro in più da investire entro il 2018, che si aggiungono ai 5 milioni già preventivati e impegnati.

Questa mattina il sindaco Michele Conti e l'assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa hanno illustrato come il Comune intende spendere questi soldi, puntando molto su verde pubblico e decoro urbano, nel centro e nelle periferie, con particolare attenzione per il litorale

Latrofa ha voluto ringraziare il governo, il sindaco e "soprattutto gli uffici comunali, che in questi giorni stanno lavorando a ritmo serrato per mettere a punto tutti i progetti esecutivi e per approntare i bandi, da varare entro il 31 dicembre".

Secondo priorità e cronoprogramma decisi dalla giunta, i pisani potranno vedere il primo segno tangibile di questi investimenti in piazza della Stazione entro Natale. "Saranno effettuate nuove piantumazioni di siepi e fiori - ha specificato Latrofa - e le panchine cosiddette 'Fibonacci' , impropriamente usate, sarranno spostate alla Cittadella galileiana".

In totale la giunta ha destinato 2,1 milioni di euro per decoro e verde pubblico. Dopo piazza della Stazione sarà la volta di piazza Martiri della Libertà, piazza Dante, piazza D'Ancona e piazza Mazzini, poi toccherà alle rotatorie: "Vogliamo dare un'idea di decoro ed eleganza - ha specificato ancora l'assessore - sin dalle strade di accesso alla città. Al verde pubblico teniamo molto e devo ringraziare il sindaco che si è interessato ai singoli progetti. L'obiettivo finale sarà migliorare la cura del verde pubblico, installando impianti di irrigazione dove mancano e presentando ogni nuovo progetto ad un tavolo, già avviato, con tutte le associazioni ambientaliste".

Significativi anche gli stanziamenti per la messa a norma delle scuole (3 milioni di euro), sistemazione idraulica a Porta a Lucca, cimiteri e litorale (circa 500mila euro per rifacimento di strade e marciapiedi). Stanziati anche 2,4 milioni di euro per riasfaltare le strade, "in buona parte devastate dalla posa della fibra ottica" ha detto l'assessore.

"Il governo centrale ci mette in condizione di mettere a posto la città - ha commentato soddisfatto il sindaco Conti -, in più mettiamo in circolazione denaro che darà una mano all'economia del territorio".

"Il litorale resta una nostra priorità - hanno infine anticipato Conti e Latrofa - e stiamo lavorando per inserire nel piano triennale delle opere pubbliche il rifacimento di tutte le piazze, piazza Viviani compresa, per la quale siamo d'accordo con l'Aoup per procedere con l'esproprio della parte di sua proprietà".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità