QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12°20° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 marzo 2019

Politica lunedì 03 luglio 2017 ore 07:15

Verso il bando dell'atomica

Alla sala Langer ne parleranno esperti pisani in un dibattito pubblico intorno al negoziato sul trattato in corso all'assemblea generale Onu



PISA — Appuntamento per lunedì 3 luglio alle ore 21.15 presso la sala incontri Alexander Langer in piazza Clari, 1 (angolo via San Martino, 82) con il dibattito pubblico dal titolo "Per un mondo senza armi nucleari. Verso l'approvazione di un trattato per mettere al bando le armi atomiche". Introdurranno il dibattito Enza Pellecchia, direttrice del Cisp-Centro interdisciplinare Scienze per la Pace dell'Università di Pisa e responsabile della campagna "SenzAtomica" promossa dall'istituto buddista italiano Soka Gakkai e Francesco Lenci, membro del consiglio scientifico Uspid-Unione scienziati per il disarmo. Parteciperà il deputato di Articolo Uno-Mdp Filippo Fossati.

In questi giorni all'assemblea generale dell’Onu a New York si sta negoziando sul trattato per la messa al bando delle armi nucleari. Un obbiettivo importante e necessario, anche in relazione alla produzione di una nuova generazione di strumenti offensivi di portata nucleare che, peraltro, va ad impattare con una situazione internazionale carica di tensioni e di conflitti che coinvolgono anche le grandi potenze e i Paesi che hanno sviluppato tecnologie nucleari. In tale contesto preoccupa la posizione contraria al trattato da parte degli Usa e della Russia. Posizione che finora ha condizionato pesantemente anche i pronunciamenti di tanti stati e governi, compreso il nostro. Il negoziato si concluderà il 7 di luglio. Per questo, come Articolo Uno, abbiamo ritenuto utile promuovere un dibattito su questi problemi, contando sul contributo di forti competenze presenti sul nostro territorio e protagoniste da tempo di una battaglia politica e culturale per un mondo liberato dalle armi atomiche e più sicuro. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità