QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°22° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 maggio 2019

Cronaca domenica 15 giugno 2014 ore 10:05

Elio e le storie tese a Pisa per L'Aquila

La band apre la festa degli sportivi universitari: il ricavato del Tower Festival aiuterà i cussini vittime del terremoto



PISA — Per la prima volta è stata fatta una conferenza stampa, data la portata degli eventi in programma, per la Kermesse che si svolgerà interamente negli impianti del Cus tra il 27 e il 29 giugno.

Il presidente del centro universitario sportivo Denny Innamorati da il benvenuto a tutti e annuncia l'importante iniziativa a favore de L'Aquila: "Quest'anno il Cus devolverà tutti i proventi del festival al Cus de L'Aquila. Sono rimasto colpito dalle parole del presidente del Cusi Bizzarri nella riunione di qualche settimana fa, dove ci rendeva noto come la situazione sia ancora difficile dopo quanto accaduto il 6 aprile del 2009. Ho deciso di rendermi disponibile con il Cus per dare una mano agli amici del Cus L'Aquila. Tutti uniti per l'Aquila sarà il motto del Pisa Tower Festival." Innamorati sottolinea la crescita del festival:" in cinque anni siamo passati da una manifestazione interna al Cus, con un solo sport, ad un apertura totale con 3 giorni di eventi con 8 sport diversi e il concerto di Elio e le storie tese. Chiuderemo la domenica sera con un esibizione di schiacciate a canestro nel play ground con giocatori di basket provenienti dalla serie A".

Il clou sarà il concerto di Elio e le storie, presentato dal direttore artistico Santoro:" Siamo molto contenti di ospitare un gruppo così conosciuto che da 35 anni riscuote enorme successo grazie all'ironia e al talento. Il gruppo inizierà da qui il neverending tour, dopo il grande successo televisivo de il musichione. Stiamo pensando anche di chiamare qualche artista pisano ad aprire il concerto. Il prezzo intero è di 18 euro, 15 per gli studenti e chi ha meno di 18 anni, mentre 12 euro per chi si iscrive ai tornei".

Interviene il vice sindaco Paolo Ghezzi che sottolinea la collaborazione tra il Cus e il comune di Pisa:" Il Cus sta diventando un punto di aggregazione giovanile non solo nello sport, e questo evento lo dimostra. Siamo a due passi dalla città, ma non siamo nel centro, quindi ci saranno minori problemi per quanto riguarda la rumorosità, la sicurezza e l'accessibilità. Molto bella anche l'iniziativa della corsa alle 5,30 di mattina". Anche l'assessore alla cultura Dario Danti aggiunge:" Abbiamo condiviso l'organizzazione per un evento così importante che abbiamo inserito nel giugno pisano. Il Cus è uno spazio importante per i giovani e tutti insieme stiamo cercando di creare maggiori luoghi d'incontro. Si cerca di venire incontro anche con prezzi accessibili e pacchetti per favorire l'accesso agli studenti e a tutti gli appassionati".

Nel week-end saranno rappresentati 8 sport e ci sarà l'opportunità per tutti, non solo per gli studenti del Cus, di iscriversi ai tornei, basta portare un certificato medico e pagare una quota d'iscrizione. " Le iscrizioni sono aperte fino al 20 giugno - sottolinea il consigliere del Cus e presidente del comitato organizzatore Simone Vasarelli - ringrazio tutti quelli che stanno lavorando intensamente a questo evento, comprese tutte le sezioni che quest'anno sono particolarmente attive".

Anche Chiara Figliucci, presidente del comitato esecutivo ringrazia le associazioni e chi sta lavorando alla realizzazione dell'evento:" Il motto è di giorno si gioca di notte si balla. Sarà un occasione di festa, di sport e di stare assieme. Nel caso in cui l'Italia vada avanti al mondiale penseremo a qualcosa, ma non aggiungo altro. Ci sarà comunque la possibilità per i visitatori di rimanere nell'area campeggio per le notti di venerdì e sabato". Gli sport oltre a Basket e atletica saranno: Calcio a 5, green volley, tennis,tennistavolo, beach rugby e Hockey prato con la possibilità di competere con le campionesse d'Italia, visto che ci sarà un torneo misto, come ribadito dall'addetto stampa del Cus Michele Bufalino.

Tra le associazioni che aiuteranno il Cus in questo Pisa Tower Festival ci sono Emergency e l'Avis.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità