QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°21° 
Domani 15°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 28 agosto 2016

Attualità mercoledì 24 febbraio 2016 ore 17:25

Turismo, stranieri in calo a Pisa, Lucca e Livorno

Confcommercio commenta i dati di Banca d'Italia: "A soffrire particolarmente è la Toscana costiera. Nel resto della regione si registra una crescita"

PISA — Nel 2015 a Pisa sono arrivati 101mila turisti stranieri in meno rispetto al 2014, per un calo di pernottamenti pari a 118 mila.

Livorno e Lucca non sono andate meglio e complessivamente, nei primi 11 mesi dell'anno appena trascorso, le tre province hanno perso 137mila viaggiatori rispetto allo stesso periodo del 2014. Almeno secondo i dati ufficiali Banca d'Italia sul turismo straniero.

La Confcommercio pisana sottolinea come sia "il triangolo Pisa, Lucca, Livorno, il cuore della Toscana costiera, a soffrire particolarmente, visto che nel resto della regione si registrano numeri in crescita".

Effettivamente, stando ai dati di Banca d'Italia, la media regionale segna un + 4 per cento per quanto riguarda la spesa degli stranieri, +2 per numero di viaggiatori e un +0,4 per pernottamenti, ma le province di Pisa, Livorno e Lucca hanno performance peggiori:

"Livorno - afferma Confcommercio - è ultima per spesa degli stranieri (-21 per cento) e numero di pernottamenti (-13 per cento), Pisa lo è invece per numero di viaggiatori (-10 per cento) e rispetto allo stesso periodo del 2014, complessivamente le tre province perdono 80 milioni di euro di spesa degli stranieri, 137 mila viaggiatori, 623 mila pernottamenti".

"Dati sconfortanti" - sottolinea il presidente di Ascom Pisa, Federica Grassini - che confermano il rischio di una cannibalizzazione da parte di Firenze, una sorta di città asso pigliatutto del turismo straniero, favorita da scelte come quella dell'aeroporto che lasciano più che perplessi. Lo dimostrano i dati: dal 2011 al novembre 2015, la spesa dei turisti stranieri è cresciuta nel capoluogo di regione di 434 milioni di euro, mentre nello stesso periodo Pisa ha perso 4 milioni di euro, Lucca 30 milioni di euro, Livorno 50 milioni di euro. Le responsabilità sono a più livelli, ma la regione Toscana ha il compito di sostenere e valorizzare il turismo di tutti i territori, Toscana costiera compresa".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Cronaca