QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°26° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 16:28

"Sicurezza, occorre invertire la rotta"

La Confcommercio di Pisa si fa promotrice per l'acquisto di nuove telecamere di sorveglianza da piazzare in città e sul litorale



PISA — Ci faremo promotori presso l'amministrazione comunale, affinché la città possa dotarsi di nuove telecamere di ultima generazione, e questa sarà una delle nostre proposte al Comitato per l'Ordine Pubblico convocato per giovedì mattina

. A parlare sono Federica Grassini e Alessandro Trolese, rispettivamente presidente di ConfcommercioPisa e presidente del Centro Storico dell'associazione. 

La decisione è già stata comunicata nel corso dell'ultimo incontro di martedì 30 agosto al Questore di Pisa Alberto Francini che, su sollecitazione dello stesso Prefetto Visconti, ha incontrato i massimi vertici di ConfcommercioPisa. “Occorre assolutamente fare qualcosa, aggredire l'emergenza, dare immediatamente un segnale di inversione di rotta” - spiega la presidente Grassini:“Da qui la proposta che formalizzeremo proprio in occasione dell'incontro in Prefettura previsto domani, ovvero il nostro impegno a farci promotori affinché l'amministrazione comunale di Pisa, magari attingendo anche ai fondi della Camera di Commercio di Pisa, recepisca le risorse necessarie per l'acquisto di un certo numero di telecamere di ultima generazione, al fine di aumentare la sicurezza in città e sul litorale. Alla Questura il compito poi di individuare i punti strategici su dove istallare queste telecamere, al fine di massimizzare l'efficacia questi nuovi dispositivi”.

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il presidente del Centro Storico Trolese: “Non c'è più tempo di ragionare. Ci vogliono azioni concrete, radicali, perché imprenditori e cittadini vivono uno stato di disagio assoluto. Queste telecamere sono uno strumento importante per rendere più capillare il controllo del territorio, ma occorre implementare tutta una serie di azioni per bonificare le zone più a rischio. Telecamere, riqualificazione urbanistica, reperimento fondi, organici forze dell'ordine e molto altro ancora”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cultura

Lavoro