Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:45 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Lavoro venerdì 25 novembre 2022 ore 14:32

A Novembre 2750 assunzioni nelle imprese pisane

Tante sono quelle previste nelle aziende della provincia. Il dato è in calo rispetto a Ottobre ma in lieve aumento rispetto allo stesso mese del 2021



PISA — Secondo le previsioni, nel corso del mese di Novembre le imprese pisane avranno assunto complessivamente 2.750 persone, 310 in meno rispetto al mese precedente (-10% in percentuale) ma in lieve aumento, invece, rispetto allo stesso mese del 2021 (+120 ingressi corrispondenti ad un +5%) dato, quest'ultimo, in controtendenza con quello nazionale, che con 382mila assunzioni fa registrare un decremento di 82mila unità (-18%) rispetto al Novembre 2021.

Il quadro emerge da una indagine condotta su un campione di imprese del sistema informativo Excelsior, realizzata da Unioncamere in collaborazione con Anpal. I dati sono stati elaborati dalla Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest e dall’Istituto Studi e Ricerche.

"Seppure il dato mensile pisano possa in qualche misura confortare - spiega la Camera di commercio in una nota- l’estensione dell’analisi al trimestre novembre 2022-gennaio 2023 ci consegna un quadro molto meno esaltante con la domanda, espressa dal sistema imprenditoriale pisano, che si attesta sulle 7.900 assunzioni, in calo di 1.160 unità (-12%) rispetto al pari trimestre dello scorso anno. Una previsione, dunque, connotata dalla sensibile contrazione della dinamica occupazionale nel territorio di Pisa nel trimestre finale dell’anno in corso. Pressoché stabile, rispetto al mese precedente, la quota di imprese (12%) che prevedono assunzioni, un valore in linea anche con quello di un anno fa (11%)".

"Si mantiene su livelli preoccupanti e con tendenza a crescere ulteriormente il gap domanda-offerta di lavoro con il 53% delle posizioni offerte difficili da coprire a causa di mancanza di candidati (nel 34% dei casi) ovvero per candidati non considerati idonei dalle imprese (in un altro 14% dei casi) o per altri motivi (5%): si tratta  - aggiungono dall'ente camerale- di un dato che cresce lievemente rispetto al mese precedente ma marcatamente peggiore rispetto al 38% registrato a novembre dello scorso anno e anche rispetto a quello nazionale, anch’esso in crescita, ma che si ferma al 46%.".

“Il mese di Novembre conferma la scarsa propensione ad assumere personale da parte delle imprese delle province di Lucca, Massa-Carrara e Pisa -  commenta Valter Tamburini, presidente della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest - Che sia il clima di generale incertezza a dominare sulle dinamiche in esame lo conferma anche la previsione sul trimestre, in forte diminuzione, segno che gli imprenditori non ravvisano prossimi cambiamenti che consentano di riavviare a breve la domanda di lavoro. Anche in questa tornata si conferma il mismatch tra domanda e offerta di lavoro, che nei nostri territori è particolarmente elevato: un fenomeno in crescita anche a livello nazionale dove mediamente sono necessari 4 mesi per trovare il personale di cui le imprese hanno bisogno".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I poliziotti, allertati dai residenti, hanno sorpreso nel quartiere di San Giusto due ragazzi in possesso di hashish e di un bilancino di precisione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca