Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità giovedì 09 aprile 2020 ore 09:41

Bando contributi, slitta la scadenza

Il sindaco Massimiliano Ghimenti e l'assessore Anna Lupetti
Il sindaco Massimiliano Ghimenti e l'assessore Anna Lupetti

Il Comune ha prorogato la scadenza del bando contributi associazioni e persone fisiche e giuridiche: domande fino al 30 aprile



CALCI — Valorizzare le associazioni che si impegneranno nel post emergenza, promuovere il territorio e rivitalizzare l’economia locale. 

Con questo obiettivo il Comune di Calci ha prorogato la scadenza del bando contributi associazioni e persone fisiche e giuridiche, che potranno presentar domanda fino al 30 aprile 2020. L’Amministrazione Comunale, infatti, ha proprio inserito questa misura nella delibera inerente gli aiuti economici per fronteggiare le ripercussioni causate dal Coronavirus e ha disposto la riapertura ed integrazione del bando per la concessione di contributi a persone fisiche o giuridiche inserendo mirate iniziative capaci di facilitare la ripresa post- emergenziale.

“Nella delibera abbiamo integrato il bando specificando che maggiori contributi andranno a coloro che, quando l'emergenza sarà finita e le restrizioni agli spostamenti saranno ritirate, organizzeranno attività di richiamo, promozione del territorio – interviene il sindaco Massimiliano Ghimenti – e, più in generale, per fare in modo di creare occasioni di promozione turistica e collaborazione con le attività ricettive locali, che sono certamente fra le più colpite da questa crisi tra le realtà della Valgraziosa”.

Al tempo stesso l’Amministrazione, oltre a prorogare la scadenza per la presentazione delle domande al 30 aprile 2020, ha voluto fortemente includere coloro che, a vario titolo, hanno dato un contributo per fronteggiare attualmente e quotidianamente la delicata situazione causata della diffusione del covid-19. “Inoltre – conclude l'assessore alla cultura Anna Lupetti - ci rivolgiamo anche a chi si è impegnato nell’ambito della solidarietà offrendo sostegno psicologico e attività ricreative e culturali attraverso canali digitali”.

Il Comune informa che le domande già presentate restano valide ma possono essere integrate o sostituite. Gli interessati dovranno presentare domanda, indirizzata al Sindaco del Comune di Calci, entro e non oltre il 30.04.20, tramite pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.calci.pi.it oppure (se privi di PEC) tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo protocollo@comune.calci.pi.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità