comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°33° 
Domani 22°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 07 agosto 2020
corriere tv
Coronavirus, Galli: «Temo che il vaccino non ci sarà prima della fine del 2021»

Politica mercoledì 08 luglio 2020 ore 17:23

Lavori al Liceo Russoli, Angori fa il punto

Il liceo artistico Russoli di Cascina

Il Presidente della Provincia risponde alle critiche sui lavori al liceo artistico avanzate da Rollo. Verifiche sismiche in corso, lavori nel 2021



CASCINA — "Rollo può stare tranquillo: la Provincia di Pisa opera sempre per la sicurezza di studenti e docenti e degli edifici scolastici. Entro il mese di luglio sarà avviata la gara per la progettazione della ristrutturazione del Liceo Russoli di Cascina" dice il presidente dalla Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, in replica al sindaco f.f. di Cascina, Dario Rollo (Il Comune sollecita i lavori al liceo artistico).

La gara, ha ricordato Angori, riguarda l'affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva finalizzata alla ristrutturazione della copertura e rifacimento dei controsoffitti, l’adeguamento alla normativa antincendio ed il miglioramento dell’efficienza energetica.

A seguire, il presidente della Provincia ha fatto il punto della situazione. "Il primo piano dell’edifico sede dell’Istituto “Russoli”, già Istituto Statale d’Arte, vincolato ai sensi del Codice dei Beni Culturali, di cui al D. Lgs. 42/2004, è inagibile dall’agosto del 2016 a seguito di indagine diagnostica (svolta nell’ambito dei finanziamenti di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca n. 933/2015) sui soffitti e controsoffitti, che hanno dimostrato evidenti criticità di tipo strutturale. Pertanto, a partire dall’anno scolastico 2016/2017 ed a tutto oggi, per consentire lo svolgimento delle lezioni, sono stati riorganizzati e riconvertiti gli spazi presenti al piano terra dell’edificio stesso. Sono state inoltre trasferite quattro classi presso l’Istituto “Pesenti”, l’altro Istituto Superiore presente nel comune di Cascina, a distanza di circa 1,5 km. Contestualmente a tali interventi, l’amministrazione ha lavorato per creare le condizioni per superare l’inagibilità attraverso l’elaborazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica".

Tale progetto, approvato dalla Provincia nel giugno 2018 con previsione di spesa complessiva stimata in 1,8 milioni di euro (Importo lavori di circa 1,3 milioni di euro), ha consentito di partecipare al bando per la formazione del Piano regionale triennale e dei Piani annuali di edilizia scolastica (di cui al decreto interministeriale 3 gennaio 2018 “Programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020”) collocandosi al 161° posto in graduatoria (Decreto R.T. n.12838 del 07/08/2018).

"Per lo sviluppo della progettazione definitiva ed esecutiva - ha commentato Angori -, considerate la specificità e la complessità degli interventi, anche in relazione alle componenti impiantistiche e tecnologiche coinvolte nonché al contesto operativo (compreso la presenza del vincolo di cui al D. Lgs. 42/2004), è stata valutata l’opportunità di ricorrere a professionisti esterni all’Ente, da individuare mediante l’attivazione di apposita gara di appalto. Pertanto, entro la settimana in corso è previsto che il bando sarà inviato all’ufficio competente per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea ed, a seguire, per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, oltre che sulla piattaforma telematica START. La gara sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il termine per la presentazione delle offerte sarà di trenta giorni. Si prevede che la gara venga conclusa entro il prossimo mese di dicembre. Dal punto di vista sismico, si fa presente che l’edificio in questione rientra tra quelli interessati dalle verifiche di vulnerabilità tuttora in corso, i cui esiti potranno meglio orientare la progettazione stessa, oltre che consentire di valutare la convenienza economica dell’intervento sotto tale profilo". 

"È stata espletata la prima fase del servizio relativo alle verifiche della vulnerabilità sismica - ha precisato, in conclusione, il presidente della Provincia -, conclusasi con la definizione della campagna di indagini da effettuare in sito e delle prove di laboratorio sui materiali; indagini e prove sui materiali che saranno effettuate prossimamente, e cioè entro il prossimo mese di settembre, a cura di un laboratorio specializzato appositamente incaricato proprio la scorsa settimana a conclusione dell’espletamento di specifica gara d’appalto. La Provincia di Pisa, dunque, ha agito e sta lavorando concretamente per la risoluzione dei problemi e per la messa in sicurezza del Liceo Russoli, a beneficio di studenti, insegnanti, corpo docente e avendo a cuore la serenità delle famiglie dei ragazzi tra le priorità".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità