Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PISA12°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità giovedì 25 febbraio 2021 ore 11:16

Celebrati i 100 anni dalla morte di Renato Fucini

Commemorazione ufficiale sulla tomba del poeta, celebre per i suoi arguti sonetti in vernacolo pisano. Presentato il Festival Fuciniano



VINCI — Per celebrare il centenario della morte di Renato Fucini l’Amministrazione comunale di Vinci, con la collaborazione di Villa Dianella e del Festival Fuciniano, ha organizzato una commemorazione ufficiale sulla tomba del poeta nell’oratorio di San Michele a Dianella, attiguo alla dimora della famiglia Fucini, oggi di proprietà dei conti Passerin D’Entrèves.

A Dianella riposano Renato Fucini, la moglie Emma Roster, il padre David Fucini e la madre Giovanna Nardi, le figlie, e diversi altri componenti della famiglia. La commemorazione ufficiale è stata tenuta dal sindaco di Vinci, Giuseppe Torchia, alla presenza del vicesindaco con delega alla cultura Sara Iallorenzi e dell’assessore alla Cultura del Comune di Empoli, Giulia Terreni.

“Con questa semplice cerimonia, resa necessaria dalle norme sul distanziamento in questa fase di emergenza sanitaria, diamo l’avvio alle celebrazioni per i 100 anni della morte di Fucini, un grande autore toscano, un grande uomo del nostro territorio e conosciuto ovunque - ha detto il sindaco di Vinci, Giuseppe Torchia - L’amministrazione già da anni ha consolidato il suo rapporto con Fucini con l’ideazione del festival a lui dedicato, una rassegna che quest’anno assume un’importanza particolare”.

Dopo la deposizione di una corona d’alloro sulla sepoltura di Fucini, sono state presentate le iniziative in programma per il centenario nell’ambito del Festival Fuciniano 2021, organizzato dal Comune di Vinci.

Durante la mattinata, alla quale hanno partecipato gli artisti e gli studiosi che terranno gli spettacoli e le conferenze, la memoria del poeta è stata onorata dall’attore Andrea Giuntini, grande interprete dell’opera fuciniana, con l’interpretazione di un brano tratto da “Foglie al vento”, scritto proprio a Dianella.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I report di Regione e Asl segnalano 71 nuove positività in provincia di Pisa. Ecco i numeri che fotografano le ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS