Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PISA12°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità giovedì 18 febbraio 2016 ore 07:35

Precarie Cnr, mozione unanime in Regione

Il Consiglio regionale vota compatto il testo presentato da Sì–Toscana a sinistra sul mancato rinnovo del contratto a quattro lavoratrici



FIRENZE —

Solidarietà e sostegno, alle quattro lavoratrici Ifc (Istituto di fisiologia clinica) del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche), sono stati espressi dal Consiglio regionale della Toscana che, tramite una mozione presentata da Sì-Toscana a sinistra, mira ad intraprendere iniziative concrete per il superamento della precarietà nel mondo della ricerca. “La qualità e l’eccellenza di un centro di ricerca – ha detto Paolo Sarti (Sì) illustrando il testo – parte dalla tutela delle garanzie occupazionali, di un lavoro stabile e con un pieno riconoscimento dei diritti”. La mozione invita inoltre i parlamentari toscani ad “attivarsi immediatamente affinché questa vertenza locale e nazionale possa risolversi positivamente”.

“Non possiamo più disattendere il tema di tanti, troppi ricercatori italiani, che non trovano spazio nel nostro Paese e migrano altrove” ha commentato Andrea Pieroni (Pd). “La ricerca è tema centrale per lo sviluppo e la crescita. Ha bisogno di stabilità e continuità”, ha concluso il consigliere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I report di Regione e Asl segnalano 71 nuove positività in provincia di Pisa. Ecco i numeri che fotografano le ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS