Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:27 METEO:PISA17°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Piero Angela raccontò l'incontro con la moglie Margherita Pastore: «Una scossa elettrica dal primo sguardo, insieme da 66 anni»

Cronaca sabato 25 ottobre 2014 ore 12:05

​Furti in centro, sei persone denunciate

La bici rubata e sequestrata dalla polizia
La bici rubata e sequestrata dalla polizia

Nei guai tre ragazze per aver rubato vestiti da H&M e tre uomini ladri di biciclette



PISA — Pomeriggio di furti ieri, venerdì 24 ottobre, nel centro cittadino. Tre giovani studentesse universitarie sono state fermate da una volante della polizia in Corso Italia dopo aver rubato dal negozio H&M merce varia per 255 euro. Le ragazze, di 23, 22 e 21 anni, si sarebbero appropriate dei vestiti e rotto l’antitaccheggio. La vigilanza del negozio però, si è accorta del furto e ha immediatamente chiamato la polizia che ha fermato le tre giovani, le ha condotte in questura e le ha denunciate per furto aggravato in concorso.

Nella serata poi, altre tre persone, stavolta uomini, sono state denunciate ancora per il furto aggravato di una bicicletta. Il trio, infatti, sarebbe stato sorpreso dal dirigente delle volanti Luigi Schettino e dal dirigente della sezione di polizia stradale Pietro Ciaramella, entrambi liberi dal servizio, in Largo del Parlascio mentre trascinavano una bicicletta, la cui ruota posteriore era bloccata da una massiccia catena di acciaio.

Appena si sono accorti di essere stati notati, i tre hanno nascosto la bici dietro alcune auto dietro i Bagni di Nerone e hanno tentato di scappare. Gli agenti li hanno fermati prontamente e non credendo alla scusa raccontata dei tre per cui stavano facendo uno scherzo ad un amico di nome Beppe, li hanno portati in questura.

I tre italiani, di 45, 43 e 48 anni, sono risultati essere tossicodipendenti e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio a carico. Per loro, che poi hanno ammesso di aver rubato la bici vicino piazza Martiri della Libertà, è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso e poi le procedure amministrative per la sottoposizione a misure di prevenzione.

La bici di marca Lady Mara e modello Holland è stata posta sotto sequestro dalla polizia, in attesa che il proprietario, ancora sconosciuto, vada a reclamarla.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Comune, forze dell'ordine, vigili del fuoco, Aib e protezione civile dispiegheranno uomini e mezzi per garantire la fruizione dell'area in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Sport