QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 27 maggio 2019

Politica sabato 06 settembre 2014 ore 17:05

La festa dell'Unità alla stazione Leopolda

La manifestazione torna dopo tanti anni in città. Fassina, Gatti, Guerini, Carrozza e Bersani, tra gli ospiti. Dibattiti, cinema e tanta politica



PISA — E’ ai nastri di partenza la Festa dell’Unità, che si svolgerà alla Stazione Leopolda dal 10 al 15 settembre. Tra gli eventi in programma ci sono momenti di discussione, visione di cortometraggi e degustazioni.

La manifestazione aprirà i battenti mercoledì 10 alle 17, con l’inaugurazione dello stand celebrativo del 70esimo anniversario della Liberazione di Pisa. Alle 18 è previsto un primo dibattito sul tema Le mura: guardare dall’alto, guardare lontano. Alle 21 ancora un incontro sulla ripresa dello sviluppo economico.

La giornata di giovedì sarà in parte dedicata allo sport, con discussioni ed esibizioni di scherma, sempre a partire dalle 17. Alle 21,30 si svolgerà invece il dibattito Cambiare, verso dove? Il Pd, il governo Renzi e la sfida delle riforme.

Venerdì 12 nuovi temi di discussione con un incontro dal titolo Area vasta, le sfide dell’innovazione e del riassetto istituzionale per la Toscana costiera.

Sabato 13 e domenica 14 settembre, a partire dalle 18 Universo corto presenterà una rassegna internazionale di cortometraggi per l’iniziativa Spazio cinema.

I festeggiamenti si chiuderanno lunedì 15 settembre con l’incontro, previsto per le 18, Quale Pd, quale sinistra, quale centrosinistra? e con un intervento del deputato Pierluigi Bersani, che avverrà intorno alle 21,30.

Tra le altre personalità politiche che prenderanno parte alla manifestazione ci sono il deputato Stefano Fassina, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, la senatrice Maria Grazia Gatti, il vice segretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini e il deputato Maria Grazia Carrozza.

A commentare l’iniziativa, è il segretario del Pd pisano Andrea Ferrante: “Si tratta di un evento molto importante sia dal punto di vista organizzativo che della programmazione. Inoltre, per la prima volta dopo tanti anni la Festa dell’Unità torna in città, e lo fa in uno scenario che non è quello tipico”.

Spiegando come la stazione Leopolda non sia di per sé votata a ospitare una manifestazione di tale portata, il segretario conclude: “La festa avverrà in una location che rappresenta un salotto cittadino di non poco conto, ma che ha richiesto un importante sforzo organizzativo. Tale scelta è sintomo del fatto che il Pd vuole continuare a dialogare con i cittadini”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Sport

Politica