Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:20 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 09 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Sport giovedì 21 gennaio 2021 ore 18:20

E' tutto vero, Alex Knaster subito in città

Alex Knaster

Fa sognare il passaggio della maggioranza del Pisa Sporting Club al magnate anglo-americano, oggi a sorpresa a Pisa assieme ai Corrado



PISA — Abituati alle tante tribolazioni passate per le innumerevoli sofferenze societarie, i tifosi neroazzurri ancora stentano a realizzare che il magnate anglo-americano di origini russe, Alexander Knaster, ha fatto suo il 75 per cento delle quote del Pisa Sporting Club. Eppure è tutto vero.

Al comunicato ufficiale del Pisa Sc di ieri sera, oggi ha fatto seguito la prima visita di Alex Knaster in città, intercettato a pranzo in San Rossore con Giuseppe e Giovanni Corrado - ai quali è rimasto il 25 per cento delle quote - e poi allo stadio, per incontrare la squadra e lo staff tecnico. Tanto per ribadire l'acquisto - si vocifera per 15 milioni di euro - il magnate si è presentato indossando una mascherina del Pisa Sc.

Sul clamoroso passaggio societario soltanto commenti positivi, a cominciare da quello del sindaco Michele Conti. "Le cose non succedono mai per caso - ha detto il primo cittadino -. Come cittadino e tifoso sono assolutamente entusiasta della svolta epocale nella compagine sociale del Pisa Sporting Club. Come Sindaco, invece, metto da parte la passione e analizzo questo risultato come il frutto di una lunga serie di scelte e di un lavoro svolto con metodo e pianificazione". 

"Il progetto stadio, il piano di riqualificazione del quartiere di Porta a Lucca che garantirà opportunità di investimento e il dialogo continuo con la società - ha ricordato Conti - hanno contribuito a rendere il Pisa appetibile per gli investitori internazionali. Questo passo importante per la Pisa Calcistica aprirà opportunità economiche per tutto il tessuto cittadino, supportando il turismo, gli eventi e il commercio. Ancora una volta vince il progetto e la visione di lungo termine, contro una gestione alla giornata che ha soffocato la città per tantissimi anni. Mi auguro di incontrare quanto prima Alexander Knaster per dargli il benvenuto a nome della città e iniziare sin da subito a lavorare a nuovi progetti insieme".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità