comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:57 METEO:PISA10°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Politica martedì 24 novembre 2020 ore 22:30

Cambi di presidenza in vista nelle partecipate

Discussione tra i sindaci della provincia per nominare chi guiderà le aziende semipubbliche che si occupano di vari servizi, dai rifiuti ai trasporti



PISA — Due nomi noti a Pisa sarebbero in rampa di lancio per le poltrone di governo di due società partecipate. Due nomi sui quali ci sarebbe stato il placet dei sindaci dei comuni più grandi della provincia: Pisa, Cascina e Pontedera

I nomi sono quelli dell'ex direttore di Apes ( azienda che si occupa delle gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica ) Giorgio Federici e di Stefano Bottai, imprenditore nel settore turistico alberghiero, già deus ex machina del porto di Marina di Pisa e attualmente vicepresidente di Toscana Aeroporti, come espressione degli azionisti pisani.

Per Giorgio Federici sarebbe pronta la poltrona di presidente del CTT nord, l'azienda di trasporto pubblico che copre le province della Toscana costiera e che ha base a Pisa. L'attuale presidente è Giuseppe Gori, subentrato recentemente ad Andrea Zavanella. 

Due le partite importanti da affrontare: la difficile gestione del trasporto pubblico in emergenza sanitaria e l'affidamento del servizio di trasporto pubblico in Toscana che vede CCT, dentro al consorzio Mobit, contrapporsi ancora ad Autolinee Toscane.

Per Stefano Bottai si prospetta invece la carica di amministratore di Geofor patrimonio, la società di gestione di reti, impianti e dotazioni immobiliari afferenti ai servizi di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, il cui amministratore uscente è Antonio Colicelli.

Un ruolo importante per una figura di grande esperienza come quella di Bottai ( che da giovanissimo fu anche vicesindaco di Pisa ) per il quale era stata anche recentemente ventilata la nomina a consigliere speciale del sindaco di Pisa Michele Conti per le questioni legate alla nautica, nomina poi saltata.

Anche per Bottai partite importanti, alla luce delle trasformazioni nel settore rifiuti, con la nascita di RetiAmbiente, azienda a capitale pubblico partecipata da cento comuni delle province di Lucca, Livorno, Pisa e Massa Carrara per la gestione del ciclo dei rifiuti. 

Un tema, quello dei rifiuti, che terrà banco per i prossimi mesi e non mancherà certo di discutere anche di Geofor sia per quanto riguarda la governance che gli asset che potrebbero coinvolgere anche bacini limitrofi a quello pisano.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Sport

Cronaca