Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:PISA15°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità giovedì 14 gennaio 2021 ore 15:38

"Scuole sicure", prima tappa all'Iti Da Vinci

facciata
L'Iti Leonardo Da Vinci

I primi test antigenici rapidi, per rilevare contatti con il coronavirus tra gli studenti delle scuole superiori, all'Istituto di via Contessa Matilde



PISA — Toccherà a 25 studenti dell'Iti Leonardo da Vinci inaugurare a Pisa la campagna "Scuole sicure", che prevede test antigenici rapidi nelle scuole superiori per monitorare eventuali contagi da coronavirus. I sanitari della Ausl Toscana nord ovest saranno all'istituto di via Contessa Matilde alle 10,30 di domani, venerdì 15 Gennaio. A renderlo noto è stata la stessa Ausl.

Sono in tutto 15 le scuole superiori della provincia di Pisa interessate dai test gestiti dall’azienda sanitaria. Sempre domani saranno effettuati i test anche a 25 studenti dell'Itcg “Fermi” di Pontedera (alle 11) e nei prossimi giorni si passerà agli altri istituti. In ogni istituto scelto per questa campagna saranno coinvolti ogni settimana cinque alunni per ogni classe della sezione individuata per il monitoraggio, quindi venticinque studenti per ogni indirizzo di studio per un totale di 325 alunni pisani da testare in sette giorni.

"Questo innovativo progetto regionale - hanno spiegato dalla Ausl -, caratterizzato dall’offerta attiva agli studenti di test antigenici, è finalizzato a ridurre al minimo le interruzioni nell'istruzione dei ragazzi. Vengono infatti fornite linee guida rigorose con l’obiettivo di ridurre le possibilità di infezione e di attivare un programma di sorveglianza attiva per intercettare gli eventuali casi positivi e per monitorare in maniera costante l’eventuale diffusione del virus negli ambienti scolastici. Se si riscontrasse in una classe una sospetta positività, verrà garantita in tempi rapidissimi l’esecuzione di un tampone molecolare di verifica. Nel caso fosse poi confermata la positività al Covid-19, si attiverà subito l’attività di tracciamento: l’intera classe e gli insegnanti interessati saranno sottoposti a tampone".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte dell'epidemia. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal bollettino regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità