Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 30 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Livorno, incendio alla raffineria: il video della colonna di fumo nero

Attualità sabato 04 luglio 2020 ore 11:49

La prima colonnina per ricaricare auto elettriche

Sergio Di Maio, Ugo Salvoni e Daniela Vanni salutano la prima colonnina sangiulianese per ricaricare auto elettriche

Il territorio sangiulianese ne era finora sprovvisto. L'installazione è stata possibile grazie ad un accordo con Ricarica Srl del gruppo Fera



SAN GIULIANO TERME — La prima colonnina di ricarica per veicoli elettrici nel comune di San Giuliano Terme è realtà, grazie a un protocollo d'intesa siglato tra Comune e Ricarica Srl, ramo d'azienda del gruppo Fera, che produce energia elettrica da fonte esclusivamente rinnovabile (eolico, idroelettrico, biogas). La realizzazione del progetto è stata agevolata anche dalla disponibilità della Asd San Giuliano Sport, che ha creduto subito nel progetto e facilitato l'installazione.

Questa prima colonnina è stata installata all'ingresso del complesso sportivo sangiulianese, in via Dinucci.

"La posizione scelta - ha spiegato Ugo Salvoni del gruppo Fera - è considerata strategica perché ricca di servizi secondari da associare ai tempi di ricarica, come la fruizione degli impianti sportivi, oltre ai servizi del centro di San Giuliano Terme, a due passi".

L’accesso alla ricarica è quindi autonomo e indiscriminato. L’attuale costo della ricarica è 0,37 euro/kWh, inferiore alla media di mercato. Per l'utilizzo del servizio, occorre scaricare l'app Nextcharge e consultare il sito http://ricarica.biz/servizioricarica/, con tutte le informazioni utili.

"Lo sviluppo sostenibile del territorio - ha commentato l'assessore all'ambiente Daniela Vanni - passa anche da questa tipologia di progetti. In tutta Europa il trasporto continua a contribuire significativamente all'inquinamento atmosferico, all'aumento delle emissioni di gas serra e a numerosi altri impatti ambientali, e la mobilità elettrica è una alternativa nella quale i cittadini stanno iniziando credere e investire sempre di più". 

"Anche per questo, per fare la nostra parte - ha proseguito l'assessore Vanni -, abbiamo iniziato nel 2019 a lavorare ad un progetto per la realizzazione di una rete di postazioni di ricarica per veicoli elettrici che coprisse tutto il territorio comunale: l'installazione odierna, la prima sul territorio, è solo il calcio d'inizio". 

Al momento, sono previste altre 9 postazioni di ricarica in tutto il territorio comunale e l'amministrazione sta lavorando al progetto di riconversione a trazione elettrica e ibrida del parco mezzi comunale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati fotografano le ultime ventiquattro ore sul fronte epidemico. Aumentano i ricoveri nelle aree Covid di Cisanello e Santa Chiara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità