QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°21° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 aprile 2019

Cronaca martedì 18 marzo 2014 ore 10:30

Spiagge in vendita, Comi sollecita Renzi

L'europarlamentare invita il presidente a un pressing per risolvere la questione dei balneari



PISA — "Il piano di sdemanializzazione, che era altra cosa rispetto alla vulgata della ‘privatizzazione’ delle spiagge, proposto dall’allora sottosegretario Baretta e sostenuto da Forza Italia era una buona soluzione di compromesso".
Dopo l'incontro di Atene, nel quale si è parlato anche di balneari, l’europarlamentare di Forza Italia Lara Comi sollecita Renzi, anche in vista del semestre di presidenza greco dell'Ue. 
"Il piano - ricorda Comi - non è passato nella legge di Stabilità per la marcia indietro fatta da parlamentari Pd che pure avevano sostenuto il progetto. Renzi sfrutti il semestre di presidenza italiana per porre la questione come prioritaria. Mi auguro che non ci siano altri atteggiamenti da voltagabbana da parte della sinistra". 
“L’apertura dell’Europa che finalmente parla con una voce unica alla revisione della direttiva Bolkestein è un fatto cruciale - secondo l'europarlamentare -. Ora mi auguro che il governo italiano convochi quanto prima il Tavolo di negoziazione con le associazioni di categoria per definire come intende procedere. La scadenza del maggio 2014 per la convocazione di un incontro tecnico con tutti gli addetti ai lavori, individuata dal precedente governo, è troppo lontana. Ci sono 30mila imprese italiane e oltre 100mila occupati che da anni attendono una risposta chiara e definitiva e non possono più aspettare. E c’è la necessità di rimettere in moto gli investimenti attualmente bloccati dall’incertezza della spada di Damocle delle aste pubbliche cui dovranno sottostare gli attuali concessionari”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Cronaca

Attualità