Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Attualità venerdì 27 febbraio 2015 ore 08:50

Sul caso Cnr, "Tutelare i posti di lavoro"

Gelli e Porcaro (Pd):“Il vero nodo da affrontare è la situazione dei 40 ricercatori dell'Istituto di Fisiologia Clinica, senza paga da due mesi"



PISA — “La drammatica situazione in cui versano i 40 ricercatori dell'Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr di Pisa, senza paga da due mesi, è il vero nodo che deve essere affrontato con la massima urgenza”. Lo dichiarano Federico Gelli deputato pisano del Pd e responsabile nazionale sanità del partito e Alberto Porcaro responsabile sanità del Pd di Pisa.

“Ci appelliamo al Cnr nazionale che oggi a Roma dovrà deliberare per ripianare il disavanzo creato dall' ex funzionario Marco Borbotti – aggiungono i due esponenti del Pd – per pagare al più presto gli stipendi al personale dell'Istituto, in massima parte ricercatori altamente specializzati che rappresentano una vera eccellenza nella ricerca pubblica in questo campo. Inoltre ci aspettiamo che la Magistratura faccia chiarezza al più presto sui mancati controlli e le negligenze che hanno permesso a Borbotti di portare avanti la sua truffa milionaria indisturbato per anni”. Su questo argomento Gelli aveva presentato nei giorni scorsi una interrogazione al ministro Stefania Giannini sulle falle nel sistema di sicurezza dell'Istituto. “Sono fiducioso di avere una risposta in tempi brevi”, ha sottolineato il parlamentare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca