QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°12° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 febbraio 2019

Politica mercoledì 06 luglio 2016 ore 18:15

A Cascina rivoluzione ma col manuale Cencelli

La giunta quasi al completo ( assente Rollo )

Sette assessori nella squadra del neosindaco Susanna Ceccardi, cinque uomini e due donne, il numero massimo consentito. Tre sono della Lega nord



CASCINA — "Sarà una squadra a forte trazione leghista", aveva detto Susanna Ceccardi parlando della sua giunta nei giorni precedenti. 

E puntuale è arrivata la conferma: dei sette assessori nominati ( numero massimo per un comune di queste dimensioni ) tre saranno proprio esponenti della Lega nord.

Si tratta di tre consiglieri eletti ( che dunque lasceranno l'aula per passare sui banchi del Governo facendo entrare al posto loro altrettante donne ): Donatella Legnaioli, Dario Rollo e Edoardo Ziello.

Leghista sarà anche il capo di gabinetto ( "Unico componente dello staff, Antonelli ne aveva due", ha precisato Ceccardi ): si tratta di Lorenzo Gasperini, appena 24 anni, eletto giovanissimo nel consiglio comunale di Cecina, studente di filosofia e attivista politico del Carroccio da tempo.

Oltre ai tre leghisti, sistemati i rapporti con gli alleati: Forza Italia avrà il pesante assessorato all'urbanistica ( ci va il pisano Gino Logli ), Fratelli d'Italia entra con Sonia Avolio, la lista civica ( decisiva al ballottaggio ) Progetto Cascina esprimerà il vicesindaco Michele Parrini, che scalerà in giunta facendo entrare in consiglio Fabio Poli, socialista con qualche mal di pancia verso la Lega ma che farà comunque parte della maggioranza.

Il settimo assessore sarà un tecnico, lo storico dell'arte Luca Nannipieri.

"Merito e competenze, non spartizione", ha precisato il Sindaco forse per volere subito sgombrare il campo dalle illazioni sull'applicazione di una sorta di Manuele Cencelli, "Lavoreremo come una macchina" e, sui rapporti di area vasta "Nessun chiusura ai comuni dell'area pisana a patto che i progetti comuni migliorino la qualità della vita di tutti. E finora - ha detto il Sindaco - di concreti non ne abbiamo visti".

Questo il quadro completo delle deleghe:

Michele Parrini, vice sindaco e assessore all'ambiente. Avrà le deleghe a politiche di tutela e difesa ambientale, viabilità , protezione civile, trasporti e mobilità, frazioni, tutela idrogeologica, sport.

Gino Logli, assessore all'urbanistica. Avrà le deleghe a programmazione e pianificazione urbanistica, edilizia pubblica, edilizia privata.

Donatella Legnaioli, assessore al personale. Avrà le deleghe per personale, affari generali, polizia municipale, servizi demografici.

Luca Nannipieri, assessore alla cultura. Avrà le deleghe per le politiche culturali, tradizioni del territorio, scuola, rapporti con l'università, associazionismo, promozione turistica.

Edoardo Ziello, assessore al welfare. Avrà le deleghe per le politiche per la casa, digitalizzazione e innovazione, servizi socio-sanitari, politiche giovanili, trasparenza amministrativa e semplificazione amministrativa, sicurezza del lavoro.

Dario Rollo, assessore al bilancio. Avrà le deleghe per risorse economiche e finanziarie, programmazione e controllo, patrimonio, società partecipate e governance locale, progettazione europea.

Sonia Avolio, assessore al commercio e alla produttività. Avrà le deleghe a commercio e produttività, merito e sussidiarietà, disabilità, artigianato, rapporti con associazioni di categoria, tutela dei consumatori, politiche di sviluppo delle Pmi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità