Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA14°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Civili torturati, trincee, bunker e mitragliatrici come nel 1915: viaggio nella prima linea ucraina dopo Kherson lungo il fiume Dnipro

Sport lunedì 02 giugno 2014 ore 12:20

Ac Pisa 1909, tra partenze eccellenti e bocche cucite

Molte le partenze eccellenti, silenzio stampa e Battini pensa a costruire il futuro, ma sta incontrando imprenditori interessati all'acquisto .



PISA — Partiamo dalle certezze: Il dg Fabrizio Lucchesi ha salutato il Pisa e la città con una lunga conferenza stampa. Le distanze con i programmi del presidente erano troppo grandi e il passo d'addio non è certo stato una sorpresa. Per lui c'è il Bologna alle porte.

La situazione giocatori è ancora in alto mare. Pochi hanno certezza di restare. I giovani emergenti come Provedel e Goldaniga, convocati da Di Biagio in Under 21, torneranno alle rispettive squadre, Chievo e Palermo, così come Paolo Rozzio, dopo due stagioni a Pisa, tornerà alla Fiorentina per poi essere girato in prestito. Anche molti senatori sono ai saluti; sicuramente Rocco Sabato e Mingazzini, che sono in scadenza, ma anche capitan Favasuli non è certo di restare. Lo stesso Daniele Mannini è a fine prestito, così come Parfait, Martella e Cia, che dovrebbe passare al Sud Tirol. In attacco Arma, Giovinco e Napoli sono sotto contratto fino al 2015, mentre potrebbe anche essere risolta la comproprietà di Leo Perez con il Cittadella che riporterebbe l'attaccante brindisino a Pisa. Sul toto mister Menichini resta in pole per la conferma, ma in alternativa si è fatto anche il nome di Massimiliano Alvini del Tuttocuoio.

Il Presidente Carlo Battini da una parte dice di pensare a costruire una squadra importante per vincere, dall'altra sembra trattare con alcune cordate la cessione della società, o come spesso ha ribadito l'ingresso di nuovi soci in suo aiuto. Come sempre la situazione non è facile da decifrare, come il silenzio stampa imposto dalla proprietà a tutti i tesserati fino al 30 giugno prossimo. Oltre alla Terravision del dottor Petrone, negli ultimi giorni si è fatta avanti una cordata toscana con la presenza dell'ex presidente del Foggia Giuseppe Coccimiglio, arrestato nel 2008 per bancarotta fraudolenta, ma anche di Stefano Bandecchi, come appare su Il Tirreno di stamani, dato per vicino all'acquisto del Livorno poco tempo fa. Per ora siamo solo alla fase dei colloqui.

I tifosi intanto continuano ad auspicare un cambio societario, ma con programmi seri e all'altezza delle aspettative della piazza. L'iniziativa comprate il Pisa ha raccolto oltre 4mila adesioni e anche l'hashtag su Twitter sta coinvolgendo i sostenitori nerazzurri che sperano finalmente di avere qualche squarcio di luce in questo buio di inizio estate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soccorso dal personale sanitario del 118, l'uomo è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Sul posto anche vigili del fuoco e forze dell'ordine
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità