Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità mercoledì 01 aprile 2015 ore 11:35

Agnello e capretto, scatta obbligo dell'etichetta

Da oggi le carni suine, ovine, caprine e volatili dovranno presentare una carta d'identità. Esentate cavallo, coniglio e salumi



PISA — Braciole e arista di maiale come pure cosciotti e carrè di agnello da oggi non potranno più circolare in confezioni anonime. Da oggi infatti scatta l'obbligo di un'etichetta che specifichi il paese di origine o il luogo di provenienza delle carni fresche, refrigerate o congelate di animali della specie suina,ovina, caprina e di volatili.

Risultato questo, della lunga battaglia di Coldiretti Pisa per la trasparenza. "Per essere certi di portare a casa prodotto al 100 per cento tricolore - spiegano da Coldiretti - occorrerà scegliere la carne con la scritta “origine Italia” poiché sta a significare che tutte le fasi, dalla nascita all’allevamento fino alla macellazione si sono svolte sulterritorio nazionale. Una storica novità che - sottolinea Coldiretti – giunge dopo gli scandali della carne di maiale tedesca alla diossina venduta in tutta Europa e degli agnelli ungheresi spacciati per italiani".

“Questa positiva novità introdotta dall’Europa è una tappa di un lungo percorso per garantire scelte di acquisto consapevoli ai consumatori; – spiega Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Pisa – la battaglia però non è finita, continua perché in una situazione di difficoltà economica bisogna portare sul mercato il valore della trasparenza a vantaggio dei consumatori e dei produttori agricoli”.

Dalla nuova norma restano ingiustamente escluse la carne di coniglio, quella di cavallo e anche le carni di maiale trasformate in salumi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport