QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°29° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 luglio 2019

Politica domenica 15 febbraio 2015 ore 15:35

"Noi stiamo con il sindaco"

Il Pd commenta l'uscita di Sel dalla maggioranza e lancia un appello al sindaco e alla giunta perché proseguano nell'esperienza di governo



PISA — Il Pd commenta l'uscita di Sel dalla maggioranza e lancia un appello al sindaco e alla giunta perché proseguano nell'esperienza di governo: "Giudichiamo il gesto di Sel molto grave e legato a questioni che assai poco hanno a che fare con le competenze del Comune di Pisa".

"La nostra speranza -si legge in una nota- è che le ragioni delle dimissioni non siano legate ad ambizioni personali e alla ricerca di trampolini di lancio per accreditare candidature e progetti politici del tutto estranei ai problemi di Pisa".

Una situazione che è venuta a crearsi a metà del secondo mandato del sindaco e che secondo il partito comprometterebbe il buon governo della città. "Noi -dicono- stiamo con il sindaco perché non ci piacciono le congiure di palazzo e la frammentazione di gruppi nella politica locale. Noi stiamo con il sindaco perché questa città merita altro e perché è cresciuta ed è diventata migliore e più vivibile, grazie anche all’impegno della sua amministrazione. Noi stiamo con il sindaco perché pensiamo che questa città bella e complessa debba essere governata da una classe dirigente competente che sia all’altezza delle sfide dell’attuale congiuntura e che quanto è stato fatto sino ad ora è positivo e merita di essere incoraggiato. Sosteniamo il sindaco perché continui nella sua azione di governo e insista con ancora più forza nel cambiamento di questa città".

"Pisa -concludono- ha davanti a sé delle sfide enormi e non è il momento di fermarsi o di arretrare, mentre altri territori corrono. Cultura, turismo, impresa, innovazione, vivibilità, lavoro, coesione e qualità sociale: facciamo appello a Marco Filippeschi, alla sua squadra e a tutte le persone chiamate a contribuire alla realizzazione del programma di mandato, perché si vada avanti con i progetti di sviluppo della città a conferma di un impegno assunto di fronte agli elettori".

Firmatari: Massimo Abbagnale, Maria Teresa Alfano, Stefano Alpini, Daniele Altamore, Valeriana Ammannati, Maurizio Andruetto, Carlo Alberto Arzelà, Francesco Barachini, Paola Bagnoli, Laura Balbarini, Davide Bani, Daniela Beconcini, Remo Bodei, Iole Bonacci, Giuseppe Bonadio, Carlo Bozzi, Antonio Calamia, Maddalena Patrizia Cappelletto, Luciana Cappelletto, Massimo Cariello, Marco Carmassi, Pietro Carnevale, Alessandra Cheti, Rossella Colantuoni, Paolo Dall'Antonia, Maria Cristina Dastoli, Alessio De Giorgi, Serena Detti, Andrea Di Benedetto, Chiara Evangelista, Manrico Ferrucci, Alberto Gabrielli, Diana Gallo, Massimo Gasperini, Doady Giugliano, Alessandra Grandi, Carlo Guelfi, Guido Iacono, Domenico Laforenza, Donatella Lascar, Francesco Lazzeretti, Paolo Lorenzi, Enza Lo Grasso, Daniele Luci, Marco Magnarosa, Flavia Marzano, Francesco Massart, Dario Matteoni, Virginia Messerini, Francesco Mezzolla, Angelo Migliarini, Riccardo Moschetti, Rita Paciello, Giuseppe Paradiso, Roberto Pardini, Daniela Petraglia, Nicola Pignatelli, Silvia Pierazzini, Stefania Sanna, Michele Schinella, Germano Scarafiocca, Salvatore Scordino, Silvio Scuglia, Sandro Sgalippa, Marco Signorini, Enrico Stampacchia, Marcello Talotta, Urbano Tocci, Giuseppe Toscano, Stefano Tovani, Antonio Veronese, Andrea Villani, Andrea Zavanella.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità