Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA22°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Cronaca martedì 10 febbraio 2015 ore 18:05

Bimba morì in piscina, bagnine rinviate a giudizio

Dovranno rispondere dell'accusa di omicidio colposo "per non avere messo in atto un'adeguata vigilanza". L'udienza è fissata per il 22 aprile prossimo



PISA — Sono state rinviate a giudizio le due bagnine accusate di omicidio colposo in concorso per la morte della piccola Rachele Medda, la bimba di 5 anni, che annegò il 28 agosto 2013 nella piscina comunale di Pisa durante un corso di nuoto gestito dalla Canottieri Arno. 

La prima udienza del processo è fissata per il 22 aprile prossimo. La dinamica del tragico annegamento è stata ricostruita grazie alle immagini di videosorveglianza dell'impianto sportivo: La piccola sarebbe scivolata in piscina e avrebbe chiesto aiuto sbracciando sott'acqua. La tragedia si è consumata nell'arco di 4-5 minuti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 9 Agosto, riportati oltre 15mila tamponi effettuati in Toscana. Aumento dei nuovi contagiati in Provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità