QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 dicembre 2019

Cronaca lunedì 24 agosto 2015 ore 09:30

Black out a Cisanello durante un intervento

Nella sala operatoria, causa pioggia, è andata via l'elettricità e sono subentrati i gruppi sussidiari. L'Aoup sospende l'attività chirurgica



PISA — Situazione critica a causa delle forti piogge anche all'ospedale di Cisanello, dove durante un intervento chirurgico è andata via l'energia elettrica e sono subentrati i gruppi sussidiari per poter permettere di far proseguire l'operazione regolarmente.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco per fornire supporto nel caso di ulteriori problemi.

L'Azienda ospedaliero universitaria pisana ha poi comunicato alla sala operativa del 118 "di non centralizzare a Pisa l'elisoccorso Pegaso fino a nuovo ordine". Nella nota stampa diramata si sottolinea che, in seguito al nubifragio che ha creato forti disagi all'ospedale di Cisanello "è stata sospesa per precauzione tutta l'attività chirurgica programmata sia della mattina sia del pomeriggio, garantendo solo le urgenze".

Nella nota, la direzione ospedaliera, effettua anche una ricognizione dei disagi nei diversi padiglioni: nel "Dipartimento emergenza-urgenza sta funzionando tutto regolarmente, fatta eccezione per le attrezzature pesanti della Neuroradiologia (2 Rmn, 1 Tac e 1 angiografo che si trovano al piano seminterrato", ma "in sostituzione è operativa la Tac della Radiodiagnostica del Pronto soccorso e le sale operatorie sono funzionanti così come l'anestesia e rianimazione". Sospesa invece "l'attività ambulatoriale del Polo endoscopico" dove sono stati rinviati a domani gli esami programmati. "Chiusa - prosegue l'Aoup - anche la preospedalizzazione fino a domani. Reparto dialisi: l'acqua viene pompata dalle idrovore e per il momento sono state attivate due postazioni all'Anestesia e rianimazione 4 che si trova in un altro edificio. Le attrezzature sono comunque in via di ripristino per il pomeriggio. Non si registrano problemi nelle degenze che si trovano tutte ai piani superiori".

E' tuttora in corso presso l'edificio 6 (il cosiddetto Monoblocco) l'intervento chirurgico iniziato prima del nubifragio che "sta proseguendo con l'ausilio dei generatori esterni" mentre "i vigili del fuoco hanno azionato le idrovore per liberare dall'acqua i locali del seminterrato allagati" ma "le degenze anche in questo caso non hanno problemi perché situate ai piani superiori". Disagi più contenuti all'ospedale Santa Chiara, che si trova nel centro di Pisa, dove si registrano "al piano terreno della clinica medica che non interessano però i pazienti". Infine, conclude la nota aziendale, "è al momento ferma una Tac dell'edificio 18 ma si sopperisce con quella della Radioterapia, dove è stata sospesa l'attività per un giorno per consentire il pompaggio dell'acqua nel bunker".

Caos viabilità in città. Pisa è completamente bloccata, tutti i sottopassi risultano allagati rendendo difficile anche le operazioni dei mezzi di soccorso e in particolar modo le ambulanze che raggiungono male sia le abitazioni che il pronto soccorso di Cisanello.

Dalla centrale dei vigili del fuoco fanno sapere che, ad ora, il numero degli interventi ancora da evadere è intorno al centinaio e le squadre messe in campo attualmente sono nove.



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Lavoro