Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:33 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Cronaca martedì 13 marzo 2018 ore 18:00

Ceccardi, il Dna del molestatore sulla cartuccia

Grazie ad alcune tracce di sudore trovate sull'involucro della cartuccia inviata alla sindaca, gli inquirenti sono risaliti a un sessantenne cascinese



CASCINA — Potrebbe essere stato lui, o forse un suo conoscente, la persona che il 17 novembre ha spedito una missiva contenente minacce e una cartuccia alla prima sindaca leghista del Comune di Cascina, Susanna Ceccardi. Si tratta di un sessantenne di Cascina, finora l'unico finito nel registro degli indagati, che sarà interrogato a giorni.

Che le indagini abbiano avuto una svolta grazie al Dna rinvenuto sull'involucro della cartuccia lo ha rivelato la stessa prima cittadina. "Ho fiducia nelle forze dell'ordine che hanno saputo estrarre un dna dai reperti - ha commentato Ceccardi -. La cartuccia spedita insieme alla lettera era avvolta in alcuni fazzoletti di carta sui quali sono state ritrovate tracce di sudore. Da quelle tracce gli inquirenti hanno saputo isolare ed estrarre un Dna che potrebbe aver determinato questa svolta nelle indagini. Svolta di cui ho appreso dai media".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità