Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità giovedì 26 ottobre 2023 ore 15:13

Cascina tra i comuni che riciclano di più

E' tra i 44 comuni toscani che nel 2022 hanno superato l'80% di raccolta differenziata, con un incremento di 0,12 punti percentuali rispetto al 2021



CASCINA — Sono 44 i Comuni toscani che superano la quota dell’80% di raccolta differenziata. Tra questi, in provincia di Pisa troviamo Calcinaia, Santa Maria a Monte, Casale Marittimo, Bientina e Cascina.

Quest'ultimo è risultato il migliore nella provincia di Pisa tra quelli sopra i 15.000 abitanti.  La percentuale, secondi i numeri raccolti dall’Agenzia Regionale Recupero Risorse, è arrivata all’80,8%, con un incremento di 0,12 punti percentuali rispetto al 2021. 

“Vedere queste percentuali è un motivo di soddisfazione per l’amministrazione comunale – ha commentato il sindaco Michelangelo Betti –. La conferma del superamento dell’80% è segno dell’impegno e del lavoro degli uffici comunali ma anche di tutti i cittadini che condividono il porta a porta, al di là di alcuni maleducati e incivili. La sfida è quella di crescere ancora e andare verso l’obiettivo del 90%: per riuscirci servirà del tempo e anche una revisione del sistema, ma i risultati raggiunti con un +11% rispetto alla media provinciale e un +15% su quella regionale danno la dimensione del risultato raggiunto, con buone prospettive per il futuro”.

L'assessore all’ambiente Paolo Cipolli sottolinea il consolidamento negli anni di questo dato. "Un fatto per niente scontato - spiega l'assessore- e che conferma che i buoni comportamenti stanno diventando strutturali e ripetibili nel tempo. Certamente non ci adagiamo sugli allori ma continueremo a lavorare affinché questo dato possa migliorare ancora”.

Sul fronte degli abbandoni il Comune non abbassa la guardia. “Insieme a questi dati positivi – ha concluso Cipolli –, continuiamo purtroppo a registrare situazioni poco edificanti sul territorio con abbandoni e il non corretto conferimento nel servizio porta a porta: su questo siamo al lavoro come ufficio ambiente insieme alla polizia municipale e alla stessa Geofor. Sono stati individuati alcuni punti critici sui quali stiamo già intervenendo dialogando direttamente con i cittadini di queste zone”.

Tra gli Ambiti territoriali ottimali il risultato migliore in termini percentuali è quello dell’Ato Toscana Costa che ha superato il 70%, con oltre due punti e mezzo in più rispetto all’anno precedente. 

In Toscana, con il 69,14% di raccolta differenziata Pisa risulta essere la provincia più virtuosa dopo Lucca (76,94%) e Prato (73,67%).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per la Giornata mondiale dedicata alla sensibilizzazione sui rischi in mare, al distaccamento di Tirrenia iniziative e dimostrazioni pratiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità