Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:56 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Kabul, una troupe di giornalisti viene aggredita durante una protesta per i diritti delle donne

Attualità mercoledì 19 febbraio 2020 ore 09:47

Sostituito un intero tratto di acquedotto

Investimento di 200mila euro per migliorare il servizio. Partito nel frattempo un intervento sulla rete idrica in viale IV Novembre a Latignano



CASCINA — Un intero tratto di acquedotto completamente ammodernato, con l’obiettivo di ridurre in modo significativo il rischio di perdite sulla rete idrica e garantire così un servizio migliore in termini di qualità e continuità per i residenti. Si è ufficialmente concluso nei giorni scorsi l’intervento di Acque SpA per la sostituzione della condotta idrica in via Profeti, a Zambra, con la nuova tubazione entrata in funzione dopo i collaudi e i collegamenti all’infrastruttura idrica.

L’intervento, programmato in sinergia con l’amministrazione comunale di Cascina, si era reso necessario alla luce delle condizioni della condotta che, ormai deteriorata, era interessata da un numero di rotture piuttosto elevato. Acque era consapevole di come i continui rattoppi - pur inevitabili per garantire la continuità dell’erogazione idrica - non potessero rappresentare la soluzione definitiva al problema. Da qui la progettazione dell’intervento risolutivo, iniziato nell’ottobre scorso e ora portato a compimento. Sono stati sostituiti 430 metri di condotta, per un investimento di 200mila euro. I lavori hanno riguardato il tratto di via Profeti compreso tra le intersezioni con via di Mezzo Nord e via Fratelli Gambini, e ha portato anche al rifacimento dei singoli allacci d’utenza. Nei prossimi mesi, una volta trascorso il tempo necessario per l’assestamento della condotta nel terreno, sarà garantita anche la riasfaltatura della strada.

Per un intervento che si chiude a Zambra, ce n’è uno che parte a Latignano. In questi giorni sono iniziate infatti le prime attività nel cantiere istituito in viale IV Novembre, dove entro l’estate saranno sostituiti due importanti tratti di condotta - il primo tra via Risorgimento e via De Amicis, il secondo tra la viabilità della lottizzazione e l’impianto sportivo - per una lunghezza di 230 metri e un investimento da 140mila euro. L’obiettivo, come per via Profeti, è ammodernare e potenziare l’acquedotto: la nuova condotta avrà un diametro maggiore di quella attuale e sarà realizzata in ghisa sferoidale, un materiale più resistente nel tempo.

I lavori in via Profeti e viale IV Novembre si inseriscono nel quadro delle attività programmate in collaborazione con l’amministrazione comunale sul territorio di Cascina, allo scopo di ammodernare, tratto dopo tratto, l’acquedotto locale. Gli obiettivi da raggiungere sono la sensibile riduzione dei guasti, la migliore gestione della risorsa idrica e performance del servizio sempre più elevate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lavori in corso per realizzare la segnaletica orizzontale di una corsia per biciclette nei quartieri San Marco e San Giusto. Il Comune spiega cosa è
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS