Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità domenica 03 luglio 2022 ore 08:03

Una corona per i martiri di Santa Luce

La cerimonia per ricordare i fatti del 2 Luglio 1944. I rappresentanti Anpi hanno consegnato un documento da presentare in Consiglio comunale



SANTA LUCE — Santa Luce ha ricordato i fatti del 2 Luglio 1944 quando i militari dell'esercito tedesco uccisero quattro cittadini inermi. Sotto i colpi delle SS caddero Domenico Ciardi, Brunero Gasperini, Diaz Landi e Ademaro Pellegrini. Due giorni dopo, a Pomaia, i nazisti uccisero Carlo Carli e Sevio Simoni. Una corona è stata deposta sopra la lapide e un mazzo di fiori con due rose rosse alla sua base.

Alla cerimonia erano presenti il vice-sindaco Patrizio Loprete, insieme a Leonardo Niccolini, presidente Anpi di Santa Luce e Orciano, e Bruno Possenti, presidente provinciale della stessa associazione. Nei loro interventi Loprete, Possenti e Niccolini hanno ricordato il valore della pace e la barbarie della guerra, che semina solo odio, morte e distruzione. Oggi più che mai, la pace costituisce un bene supremo. Per questa ragione Possenti ha consegnato a Loprete un documento da sottoporre al vaglio e all’eventuale approvazione della giunta e del consiglio comunale.

A conclusione della cerimonia, il vice-vindaco Patrizio Loprete ha citato Primo Levi: “La memoria è necessaria. Dobbiamo ricordare perché ciò che si dimentica può ritornare e dobbiamo essere responsabili, impegnarci a partecipare. Non possiamo mai rimanere indifferenti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità