Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
I militari ucraini a Bakhmut usano mortai italiani di oltre 55 anni fa

Cronaca venerdì 18 aprile 2014 ore 12:34

Chi ha sferrato il pugno a Zakir è scappato in Tunisia

Uno dei quattro ragazzi è risultato estraneo ai fatti. Favoreggiamento l'accusa per gli altri due, compreso un minorenne di Cascina



PISA — È stato il 27enne Hamrouni Hamza a sferrare il pugno diventato letale per Zakir, il cameriere bengalese morto martedì. L'uomo ha preso un aereo ed è tornato in Tunisia, suo Paese d'origine. La polizia lo sta cercando anche là e probabilmente chiederà l'estradizione.

Identificati anche gli altri tre ragazzi, compreso un minorenne. 
Su due di loro (il minore e Simone Tabbita, 22 anni) pende l'accusa di favoreggiamento mentre il quarto ragazzo, 20 anni, è stato ritenuto estraneo ai fatti. 

Tutti risultano residenti nel comune di Cascina. Futili motivi a scatenare la lite.
Domani sarà fatta l'autopsia sul corpo del 34enne e questo potrebbe modificare il capo di imputazione del quale deve rispondere il tunisino e che ora è omicidio preterintenzionale. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La società prima classificata all'avviso del Comune ha ricevuto l'assegnazione dalla commissione. Bonsangue: "Riqualifichiamo un'area storica"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità