Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cronaca mercoledì 14 ottobre 2015 ore 17:09

Crolli e allagamenti, caos maltempo

Via Corridoni allagata, caduta di calcinacci da Palazzo Pretorio, una frana a San Giuliano Terme. Si inizia a contare i danni provocati dal maltempo



PISA — Con le forti piogge arrivano anche i danni. I rovesci di queste ultime ore hanno creato particolari disagi nei comuni di Pisa e San Giuliano Terme. In tutto sono circa 40 le chiamate arrivate al comando dei vigili del fuoco legate a richieste d'intervento per allagamenti e frane.

A Pisa, via Corridoni è allagata. La strada è stata chiusa e i vigili urbani deviano il traffico in via Mascagni. Si registrano code in via Bonaini, viale Gramsci e via Vespucci. Allagato anche Largo Marchesi, via della Spina, via Rosellini e via di Cisanello.

Sempre a Pisa, dalla facciata di Palazzo pretorio sono caduti dei calcinacci e la zona è stata transennata. Sulla questione è già intervenuto il capogruppo di Forza Italia Giovanni Garzella, che si è rivolto all'amministrazione per sapere quali provvedimenti intende prendere. I Cobas segnalano delle infiltrazioni d'acqua nei magazzini che ospitano le armature e i costumi del Gioco del Ponte.

A San Giuliano Terme, nella frazione di Asciano, si è verificata una piccola frana in via delle Casette. Il cedimento ostruisce la viabilità e quindi, anche là, sono stati inviati i vigili urbani.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità