comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellanova: «Italia viva si asterrà in Senato. Serve riprendere il discorso sui temi, non mettere in discussione la maggioranza»

Attualità mercoledì 02 dicembre 2020 ore 18:29

Raccolta fondi per l'ospedale dei bambini a Pisa

Un rendering del nuovo ospedale
Un rendering del nuovo ospedale

Stella Maris ha lanciato la campagna per raccogliere fondi per il centro che nascerebbe a Pisa, nella zona di Cisanello. Investimento da 25 milioni



SAN MINIATO — Un ospedale dedicato ai bambini con 58 posti letto, 50 laboratori e 30 ambulatori, da realizzare a Pisa, nella zona di Cisanello. L'investimento necessario è di circa 25 milioni di euro.

A proporre il progetto è la Fondazione Stella Maris che, con il Natale alle porte, ha lanciato una campagna solidale per raccogliere donazioni in favore del Novo Ospedale dei bambini.

A San Miniato è stata presentata l'iniziativa di Stella Maris, alla presenza del vescovo Andrea Migliavacca e del sindaco, Simone Giglioli, oltre ai vertici della Fondazione, cioè il presidente, Giuliano Maffei e il direttore generale, Roberto Cutajar.

Come detto il progetto ha un costo stimato di circa 25 milioni di euro, di cui 4,5 per l'acquisto del terreno.

Un rendering del nuovo ospedale

Un rendering del nuovo ospedale

Alla Stella Maris si incontrano storie di vita, storie di speranza, anche storie di fede - ha detto il Vescovo di San Miniato -. L’annuncio della campagna per il progetto del nuovo ospedale è per regalare a più gente possibile e a chi è nel bisogno nuove storie di vita e nuove storie di speranza. Ci guida una stella, per tutti è luce, per chi crede è il Signore che ci guida e ci chiama”.

La Fondazione Stella Maris è da sempre vicina alle persone più fragili, con progetti che vanno a sostenere ed aiutare le fasce più deboli della nostra società, la Casa Verde di San Miniato ne è un esempio, ormai una vera eccellenza - ha aggiunto il sindaco Giglioli -. L’iniziativa e soprattutto la finalità che ha questa campagna, dimostra, ancora una volta, la grande attenzione che la Fondazione ha per i più fragili e la caparbietà con la quale porta avanti questi progetti che hanno, come scopo, donare una vita migliore a chi vive gravi disabilità neuropsichiatriche e alle loro famiglie. Per questo il nostro Comune sposa con grande entusiasmo questa campagna per la realizzazione di un nuovo ospedale, un obiettivo per il quale siamo pronti a collaborare”.

“Ritengo che il Novo Ospedale della Stella Maris sia una opportunità data alle persone affinché possano fare del bene a se stessi - ha concluso il presidente della Fondazione Stella Maris Maffei -. Non capita tutti i giorni che si decida di costruire un ospedale come questo, per bambini, per ragazzi e per le persone con gravissime disabilità neuropsichiatriche e i loro genitori. In queste mura della Diocesi di San Miniato è nata questa bellissima idea che prefigura quel futuro che tutti contribuiamo a realizzare ora”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS