Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:10 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Cronaca mercoledì 05 marzo 2014 ore 14:20

Dagli scout, cinque spunti per migliorare la Toscana

Li chiede l'assessore regionale Bugli ai 30mila ragazzi Agesci che saranno a San Rossore per la Route nazionale



PISA — Gli scout dell'Agesci si ritroveranno ad agosto nel parco di San Rossore per la terza edizione della Route nazionale.
Oltre 30mila ragazzi e ragazze da tutta Italia invaderanno per qualche giorno la tenuta regionale e l'assessore alla presidenza Vittorio Bugli pensa di fare del loro lavoro, già iniziato, un patrimonio di cui possa beneficiare tutta la Toscana.

"La Route, la terza a livello nazionale dopo quelle del 1975 e del 1986, sarà un impegno importante anche da un punto di vista logistico" racconta l'assessore regionale, che ha partecipato all'iniziativa degli scout che ha colorato il teatro comunale di Firenze.
"La stiamo preparando con attenzione – dice - e la scelta e messa a disposizione di uno dei luoghi più preziosi della nostra regione è la conferma dell'attenzione verso i giovani che questo ente sta portando avanti con forza".

Anche per la 'preziosità' del luogo Bugli, parlando ai ragazzi dal palco, ha ricordato il valore e la delicatezza del patrimonio ambientale e faunistico di San Rossore. Un passaggio sottolineato da applausi convinti degli scout, segno che, dice oggi l'assessore, "questo mio appello al rispetto del luogo è stato pienamente compreso e condiviso".

La Toscana è stata la prima e finora è l'unica Regione, assieme all'Emilia Romagna, a dotarsi di una legge specifica sulla partecipazione per coinvolgere i cittadini nelle decisioni delle istituzioni e ricevere da loro consigli utili. "Anzi – ha concluso l'assessore - mi auspico che questo lavoro dei giovani scout produca cinque cose che siano lo spunto concreto per altrettanti provvedimenti di legge o iniziative da mettere al servizio di tutti i cittadini toscani, in particolare dei giovani".  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS