Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:47 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Attualità sabato 24 gennaio 2015 ore 08:00

Ecco le iniziative per il Giorno della Memoria

Incontri, testimonianze, conferenze e letture nel giorno dell'anniversario della liberazione di Auschwitz. L'appuntamento è per il 27 gennaio



CASCINA — Tutto pronto per le iniziative legate al Giorno della Memoria.

Martedì 27 gennaio  Cascina ricorderà l'anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz con tre iniziative. 

La prima si terrà alle ore 9,30, presso la sala consiliare del municipio (in corso Matteotti 90) e sarà l'assemblea Anpi della sezione di Cascina, con la partecipazione delle scuole del territorio comunale. 

Alle 17,30, sempre nella sala consiliare, la sezione Anpi di Navacchio presenta la conferenza La Shoah in Italia, sulla persecuzione italiana verso i cittadini ebrei. Alle ore 21.30, presso la sala piccola de La città del teatro (in via Tosco Romagnola 656) serata-concerto con la partecipazione della Filarmonica municipale Puccini ed i contributi dei bambini degli Istituti comprensivi di Cascina e l'Aned. I ragazzi leggeranno brani selezionati dal libro Ho fatto solo il mio dovere, la raccolta di memorie dell'ex deportato Italo Geloni.

Giovedì 29 gennaio 2015, alle 11, in sala consiliare in municipio, i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado incontreranno Kitty Braun, sopravvissuta al campo di Bergen Belsen. Gli eventi proseguiranno fino a tutto aprile 2015, con incontri, film, seminari, visite a Sant'Anna di Stazzema e alla risiera di San Sabba. Il 23 aprile 2015 saranno inaugurati I sentieri della libertà e delle resistenze, l'iniziativa promossa dal Comune di Cascina con l'Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Lucca, con il quale saranno identificati i luoghi del Comune in cui si perpetrarono eccidi nazisti ed episodi di antifascismo, guerra e resistenza. In ognuno di questi luoghi sarà posto un pannello che ricorderà i nomi delle vittime e i fatti accaduti.

"Quest'anno possiamo annoverare tra le istituzioni che collaboreranno al nostro programma anche l'Anne Frank Zentrum di Berlino – dice Fernando Mellea- con il quale abbiamo in calendario un workshop a maggio proprio sulla storia di Anna Frank".

Il programma delle iniziative è realizzato in collaborazione anche con l'istituto di istruzione superiore statale Pesenti di Cascina, l'Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Lucca, La città del teatro di Cascina, l'Associazione nazionale ex deportati sezione di Pisa ed ha il patrocinio della Presidenza della Repubblica italiana, della Provincia di Pisa, della Comunità ebraica di Pisa

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 26 nuovi casi in 24 ore, l'ultimo monitoraggio concorda con i numeri emersi negli ultimi giorni in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità