Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca sabato 03 ottobre 2015 ore 13:10

Evita l'espulsione, torna e aggredisce due donne

Ora si trova in carcere, ma l'anno scorso ha evitato il rimpatrio scappando dal Cie. Ha accoltellato due donne per rapinarle e comprarsi la droga



PISA — Si chiama Hicham El Kouay, l'uomo che ha aggredito alle spalle, accoltellato e rapinato due donne in zona Porta a Lucca.

Si tratta di un marocchino di 34 anni, con alle spalle molti precedenti penali e due provvedimenti di espulsione. Proprio sulla base di questi provvedimenti, l'anno scorso era stato accompagnato al Cie di Trapani, ma era riuscito a fuggire. Da allora se ne erano perse le tracce, fino all'alta sera, quando la polizia lo ha rintracciato in zona stazione dopo aver aggredito, a distanza di pochi minuti due dottoresse pisane. Alla prima, un'ematologa del Santa Chiara, ha inferto un taglio alla gola, poi ha accoltellato la seconda, un'odontoiatra, alla spalla. Entrambe stavano tornando a casa dopo una giornata di lavoro.

Gli agenti lo hanno trovato a pochi passi da viale Bonaini grazie alla descrizione fornita dalle due donne, che coraggiosamente hanno evitato il peggio difendendosi, mordendo il loro aggressore a una mano e chiamando subito il 113. 

La polizia lo ha perquisito, con sè ancora il coltellino con il quale aveva inferto i colpi alle due malcapitate, i pantaloni sporchi di sangue.

In tasca, l'hashish acquistato con i soldi sottratti a una delle donne e un'agendina piena nomi e di cifre: debiti da saldare nei confronti di spacciatori


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parapiglia fra due famiglie livornesi nel viale di uno stabilimento balneare di Calambrone, dove sono intervenuti sanitari del 118 e polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Lavoro

Attualità