Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:59 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Kabul, una troupe di giornalisti viene aggredita durante una protesta per i diritti delle donne

Attualità martedì 03 luglio 2018 ore 09:05

"A Spoleto un falso Modì", Pepi colpisce ancora

Carlo Pepi

Non ha dubbi il massimo esperto al mondo di Modigliani: il disegno che sarà esposto in Umbria non è opera del celebre pittore livornese



CRESPINA LORENZANA — Quello schizzo su carta che ritrae una donna non è opera di Amedeo Modigliani e quella donna non è Jeanne Hébuterne, la pittrice morta suicida il giorno dopo la scomparsa del grande Modì, checché ne dicano gli organizzatori della mostra spoletina all'istituto Modigliani, in occasione del Festival dei due Mondi. Ne è certo Carlo Pepi, collezionista e massimo conoscitore delle opere dell'artista labronico, cui gli è bastato vedere una riproduzione di quel disegno per dare la sua sentenza.

Pepi, che ama dare la caccia ai numerosi falsi Modì sparsi in giro per il mondo, nel 2017 ne individuò alcuni addirittura esposti a Palazzo Ducale di Genova. In quest'ultimo caso, circa il "ritratto di Jeanne Hébuterne" annunciato in mostra a Spoleto, il noto critico si dice anche pronto a fare il nome del falsario che lo ha realizzato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lavori in corso per realizzare la segnaletica orizzontale di una corsia per biciclette nei quartieri San Marco e San Giusto. Il Comune spiega cosa è
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità