Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Vaccino obbligatorio per la tutela di tutti»

Sport domenica 12 giugno 2016 ore 20:10

Il Pisa è in serie B

Il gol di Iemmello non basta a ribaltare le sorti del campionato: il Foggia segna su rigore e il Pisa pareggia nell'ultima azione



FOGGIA — Il Foggia si gioca tutto in attacco, pressa, cerca spazio per recuperare i due gol di svantaggio che si porta dietro dalla sconfitta di domenica scorsa all'Arena Garibaldi, ma la difesa del Pisa è un muro e Bindi fa miracoli. Nonostante qualche occasione in più per i padroni di casa, il primo tempo della finale di playoff di Lega Pro si chiude sullo 0-0.

Al secondo tempo la gara è ancora aperta. La partita riserva al Foggia delle grandi occasioni e a più riprese i rossoneri vanno vicini al gol. All'8' un Bindi strepitoso devia in angolo un tentativo di Vacca.

Al 19' Gattuso viene colpito alla testa da un oggetto lasciato dai tifosi dagli spalti. La situazione degenera, alcuni tifosi invadono l'area di gioco e le forze dell'ordine scendono in campo a riportare l'ordine. I giocatori del Pisa vengono fatti allontanare dal campo e sul manto erboso dello Zaccheria arriva anche un fumogeno.

Intanto sale la tensione e l'arbitro estrae cartellino rosso per Gattuso e De Zerbi. La partita può riprendere sono dopo 10 minuti di sospensione.

Il match si sblocca al 42' con rigore trasformato da Iemmello dopo fallo di Di Tacchio. La partita va sull' 1-0. Il risultato basta al Pisa, che si difende con le unghie e con i denti e poi pareggia al 97esimo con Eusepi. Per i neroazzurri si spalancano le porte della serie B

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un C130-J dell'aeronautica militare partito da Pisa ha trasferito il bambino dalla Sardegna a Firenze in un trasporto sanitario urgente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità