Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA15°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Incidente in un asilo a L'Aquila, il luogo della tragedia il giorno dopo

Attualità martedì 18 gennaio 2022 ore 16:29

Fondazione Pisa, risorse per cultura e filantropia

Sono stati pubblicati gli avvisi per quest'anno relativi a richieste di contributo per i settori dei beni culturali, volontariato e beneficienza



PISA — La Fondazione Pisa ha pubblicato gli avvisi relativi al 2022 per le richieste di contributo per i settori dei beni culturali e volontariato, filantropia e beneficienza. Le richieste in merito possono riferirsi a progetti specifici oppure al sostegno istituzionale; in ogni caso, dovranno essere presentate attraverso la modulistica presente sul sito della Fondazione.

Le richieste di contributo potranno essere inoltrate dalle persone giuridiche senza scopo di lucro che perseguano fini di utilità sociale e concorrano a promuovere lo sviluppo economico del territorio in cui la Fondazione svolge la sua attività istituzionale, secondo le previsioni dello Statuto.

I progetti specifici relativi al settore del volontariato, filantropia e beneficenza devono riferirsi all’assistenza, al sostegno e al reinserimento sociale delle categorie più deboli della comunità e risultare effettivamente realizzabili e sostenibili. Per questi, il termine inderogabile per la presentazione è fissato al 21 Marzo. Per quanto riguarda i progetti relativi al settore dei beni culturali, effettivamente realizzabili e sostenibili, devono riferirsi alla conservazione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali, intesi anche come fattori di formazione culturale e di promozione dell’economia del territorio. In questo caso, la scadenza è fissata al 31 Marzo.

Infine, per quanto riguarda il sostegno istituzionale, con riferimento al settore del volontariato, filantropia e beneficenza, possono essere avanzate alla Fondazione richieste da parte di una specifica organizzazione che persegua finalità coerenti con quelle indicate nello statuto della Fondazione e che non sia in grado di condurre le proprie attività esclusivamente con i mezzi propri. Inoltre, devono essere presenti adeguati e stabili profili istituzionali, nonché devono essere forniti servizi di affidabile qualità mantenendo uno stretto rapporto con lo specifico territorio di riferimento. In questo ambito le richieste dovranno pervenire entro il giorno 30 Novembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinata di disagi per gli automobilisti diretti verso Pisa, a seguito di un incidente avvenuto tra Navacchio e Pisa Nord Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità