Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:34 METEO:PISA18°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, bimbo caduto dal balcone: fiori sul marciapiede della caduta

Attualità venerdì 23 ottobre 2015 ore 15:45

House-boat per dare avvio al turismo fluviale

Nuovo progetto in casa Nacivelli: case galleggianti a basso impatto ambientale per ospitare turisti amanti della natura e della navigazione



MILANO — Creare una piccola flotta composta da sei vere e proprie case galleggianti.

Questo è uno dei progetti emersi durante la giornata interamente dedicata alla città di Pisa che si è svolta, giovedì 22 ottobre, al Fuori EXPO di Milano. L’iniziativa, organizzata dalla SpA Navicelli di Pisa, in partnership con i suoi soci il Comune, la Provincia e la Camera di Commercio di Pisa, si inserisce in un più vasto programma, Yachting and Excellence Week, una settimana di eventi e approfondimenti, organizzata dalla Regione Toscana per promuovere e valorizzare le eccellenze del territorio. La qualità del cibo, l’innovazione tecnologica, la bellezza e il patrimonio culturale le grandi opportunità per il turismo e le imprese sono, infatti, alla base dei progetti di sviluppo economico toscano.

Le potenzialità e i tratti distintivi della città della Torre sono stati affrontati e discussi durante la tavola rotonda La nautica pisana e il sistema economico territoriale: sviluppo e prospettive e con la presentazione dei progetti Pisa Città Italiana della Cultura: Pisa città candidata e Pisa Città Europea dello Sport 2016. Erano presenti all'iniziativa l'amministratore unico Spa Navicelli Giovandomenico Caridi, l'assessore alla cultura Andrea Ferrante, il presidente del Polo tecnologico di Navacchio Andrea Di Benedetto, Iacopo Cavallini del Dipartimento di Economia dell'università di Pisa, il consulente manageriale Massimiliano Kalmeta e l'attore Roberto Farnesi, anche titolare del ristorante Il Ristoro della Bottega del Parco.

Proprio i suoi chef sono stati protagonisti di due eventi molto partecipati: una degustazione e uno show cooking di piatti tipici toscani preparati con i prodotti del Parco di San Rossore: salumi, formaggi, pinoli, olio, vino e le carni di cinghiale.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si tratta di un sito studiato da decenni, la Grotta del Leone, dove da pochi giorni è iniziata la sesta compagna di scavi archeologici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca