Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Attualità sabato 13 giugno 2015 ore 13:30

Il Leviatano dei mari arriva alla Certosa

La Galleria dei Cetacei del museo di storia naturale inaugura un nuovo settore espositivo: in mostra la riproduzione del teschio di uno strano cetaceo



CALCI — La Galleria dei Cetacei del museo di storia naturale inaugura un nuovo settore espositivo: Dal Leviatano a Moby Dick. L'appuntamento è per oggi, sabato 13 giugno alle 21

Si tratta di una nuova acquisizione del Museo, la riproduzione del teschio del Leviatano.

Un nome biblico per una creatura realmente vissuta in tempi antichissimi e che ha solcato i nostri mari milioni di anni fa. 

Il ritrovamento dello scheletro di questa creatura, che ha sollevato un polverone senza precedenti in ambiente scientifico, e ha dato vita a una profusione di articoli, è avvenuto in Perù, dove ora è custodito al Museo di Lima, ancora e sempre oggetto di studi e di controversie.

Il Leviatano era un predatore marino i cui denti, lunghissimi e affilatissimi (18 sull’arcata superiore, 22 sull’inferiore) strappavano morsi micidiali in grado di uccidere le balene.

Il taglio del nastro sarà accompagnato da un intervento di Giovanni Bianucci (Dipartimento di Scienze della Terra) dal titolo “Dal Leviatano a Moby Dick: giganti marini a confronto” e da uno di Chiara Sorbini (Museo di Storia Naturale) sul “Futuro della Galleria delle balene”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità