QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 novembre 2019

Attualità mercoledì 08 giugno 2016 ore 10:53

Il Merit Award a una giovane ricercatrice pisana

L'assessore regionale Saccardi:" Il premio attribuito è anche il riconoscimento a livello internazionale di un forte lavoro di squadra tra giovani"



PISA — E' Carlotta Antoniotti, 29 anni, originaria di Podenzana (Massa Carrara), specializzanda in Oncologia medica all'Aoup, Azienda ospedaliero-universitaria pisana, una delle due ricercatrici italiane (l'altra è Emanuela Palmerini, del Rizzoli di Bologna) premiate con il prestigioso ‘Merit Award' dall'Asco-American Society of Clinical Oncology, in occasione del congresso annuale della società, il più importante appuntamento mondiale nell'ambito dell'oncologia clinica in corso a Chicago dal 3 giugno, e che si conclude oggi.

Il premio, esattamente - il "Conquer Cancer Foundation Merit Award 2016", uno dei più ambiti fra i giovani ricercatori - le è stato conferito per i progetti di ricerca clinica e traslazionale nell'ambito delle neoplasie del colon-retto, che lei sta portando avanti insieme ad un gruppo di giovani colleghi diretti dal professor Alfredo Falcone, direttore del Polo oncologico dell'Aoup.

Premiata anche una altra giovane ricercatrice che lavora sempre a Pisa. Si tratta della viterbese Marta Schirippa che ha trascorso un soggiorno di studio all’estero alla University of Southern California e che ora sta completando la sua specializzazione a Pisa, è stata premiata per uno studio su un gene implicato nel sistema immunitario, che può avere un ruolo predittivo sempre nella prevenzione del tumore al colon.



Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità