Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PISA18°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Attualità martedì 29 gennaio 2019 ore 12:01

Ipertensione, medico pisano alla ribalta nazionale

Il professor Stefano Taddei

A "Tutta salute" su Rai 3 si parla di ipertensione giovedì 31 col professor Stefano Taddei. E' uno dei massimi esperti italiani



PISA — Che cos’è l’ipertensione, quanti tipi esistono, quali sono i fattori di rischio e i sintomi e quali le conseguenze. E poi, l’importanza dell’automisurazione, i valori di riferimento a seconda se si misuri dal medico o a casa, il rapporto fra ipertensione e assunzione di sale, la correlazione con problematiche renali, l’importanza di un adeguato stile di vita (controllo del peso, movimento, alimentazione sana), le terapie oggi esistenti.

Di tutto questo si parlerà giovedì 31 gennaio all’interno del programma “Tuttasalute” su Rai tre, condotto da Michele Mirabella, Pierluigi Spada e Carlotta Mantovan (inizio alle 10.40). Ospite, il professor Stefano Taddei (foto), ordinario di Medicina interna nonché direttore dell’Unità operativa di Medicina 1 in Aoup, che è Centro di riferimento regionale per la diagnosi e terapia dell’ipertensione e ipotensione arteriosa.

Come sempre, oltre alle domande dei conduttori, ci sarà spazio anche per interventi dei telespettatori per chiarire con lo specialista i propri dubbi su una problematica tanto diffusa, visto che si calcola che in Italia gli ipertesi siano circa 15 milioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'esemplare è stato recuperato al giardino Scotto e poi riportato nel suo habitat naturale. Era stato avvistato anche nella vicina piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Spettacoli

Cronaca