Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Attualità mercoledì 06 agosto 2014 ore 19:05

La battaglia della Meloria ricordando i marò

Una corona d'alloro è stata lanciata in mare da una motovedetta



PISA — Nella battaglia della Meloria, rimasero uccisi circa 6mila pisani, mentre i prigionieri furono quasi 11mila. Tra questi anche Rustichello che nelle prigioni genovesi scrisse, per conto di Marco Polo, Il Milione. 

Questa mattina, una motovedetta della Capitaneria è partita dal Porto di Marina di Pisa con alcuni rappresentanti dell’associazione culturale Il Mosaico.

La motovedetta si è diretta verso la Torre della Meloria dove è stata lanciata una corona d’alloro nel mare per ricordare la battaglia del 6 agosto del 1284, persa dai pisani contro i genovesi, avvenuta proprio in quel tratto di mare.

Riccardo Buscemi, nella doppia veste di vicepresidente del consiglio comunale e di presidente dell’associazione Il Mosaico, ha dedicato “questa cerimonia ai due marò in India ancora in attesa del processo”.

Giovanni Garzella, in rappresentanza del consiglio comunale lo ha definito “un momento storico per tutta la città” e Ranieri Del Torto, presidente del consiglio comunale, ha sottolineato come “ricordare la nostra storia significa difendere le nostre radici”.

Alla manifestazione erano anche presenti anche Sergio Brondi e Alessandro Bigagli dell’associazione Amici di Pisa e Ferdinando Ciampi, console dell’Accademia Disuniti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca