QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 febbraio 2020

Attualità mercoledì 27 agosto 2014 ore 17:00

Licenziata due volte: "Quel lavoro non c'è più"

Lo spiega l'Arcidiocesi, per la quale la donna ha lavorato in sostituzione ferie. Vendute le strutture che giustificavano la sua assunzione



PISA — La donna ha lavorato per 18 mesi, dall'aprile 2012, con contratti a termine in sostituzione di personale in ferie delle due strutture a basso costo allora gestite dall'Arcidiocesi pisana Casa di accoglienza Betania e Casa per ferie San Tommaso.

Le strutture, però, nel frattempo sono state cedute e i posti di lavoro a esse collegate non ci sono più. 

Per questo, l'arcidiocesi, nonostante il giudice del lavoro pochi giorni fa abbia stabilito il reintegro al lavoro per la donna, l'Arcidiocesi di Pisa ha già avviato le procedure per il licenziamento della dipendente per giustificato motivo oggettivo. 

La diocesi, spiega di aver tentato, ma di non aver proprio la possibilità di garantire lavoro alla donna. Alla quale, però, ha offerto un risarcimento. 



Tag

Zaia: «Grazie all'igiene dei veneti solo 116 positivi, i cinesi? Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Politica

Attualità