Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Attualità martedì 27 dicembre 2016 ore 08:00

Il calcio che unisce

Livornesi e rifugiati giocano nella stessa squadra grazie al progetto Sport e integrazione che si è aggiudicato una menzione speciale da parte di Coni



LIVORNO — Il presidente di Csi Comitato di Livorno Gianni Zanazzi e il vicepresidente Franco Marrucci sono andati a Roma per ritirare il riconoscimento.

L'iniziativa coinvolge istituzioni e realtà sportive: dall’Orlando Calcio al Livorno Calcio, il Panathlon Club, il Vecchiano Calcio, il Cesdi, al Salus Itinere, Arci e l'amministrazione comunale comunale di Livorno che ha concesso al progetto il proprio patrocinio, che si va a sommare a quelli del Coni regionale toscano, del Csi e della Caritas diocesana di Livorno.

Su questa scia è nata l’Africa Academy Calcio, l’Asd nata a seguito di questa esperienza, che, attraverso il calcio, permetterà ai migranti di potersi integrare tra di loro e con la comunità che li ospita.

“Questa, per parafrasare lo slogan della campagna, è la vittoria più bella - commenta l’assessore allo sport di Livorno Andrea Morini - lo sport come occasione di incontro tra diverse culture, e quindi naturale antidoto contro il razzismo, nel più genuino e nobile spirito olimpico”.

“Anche stavolta Livorno è stata all’altezza della sfida -ha aggiunto Il fondatore della Asd Franco Marruci - e voglio dire grazie al mondo sportivo, a partire dall’Orlando Calcio e del Livorno Calcio, del Panathlon Club, del Vecchiano Calcio, perché in iniziative come questa non c’è spazio per i campanili, e infine al Cesdi, al Salus Itinere e Arci Livorno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Attualità