QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°15° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 26 maggio 2019

Cronaca giovedì 08 ottobre 2015 ore 21:32

"Mai contatti con gruppi criminali"

Il costruttore Andrea Bulgarella si difende dalle accuse della Direzione Antimafia che, a sua volta, ricostruisce le fasi dei rapporti con Unicredit



PISA — Andrea Bulgarella "si dichiara completamente estraneo ad ogni addebito e ci tiene a precisare con forza che non ha mai avuto alcun contatto con nessun gruppo associativo criminale, men che meno di stampo mafioso".

Lo afferma in una nota l'avvocato Giulia Padovani, legale del costruttore pisano accusato dalla Dda di Firenze di intrattenere da molti anni rapporti stretti con il clan mafioso del boss Matteo Messina Denaro

"Per quanto riguarda il merito della vicenda - conclude il difensore dell'imprenditore - l'indagato è sereno e provvederà a difendersi presso le sedi competenti".

Intanto la Dda che lo ha perquisito e indagato ricostruisce la vicenda dalla quale sono partite le indagini e cioè i contatti con il vicepresidente di Unicredit per abbattere i debiti del suo gruppo. Secondo quanto riporta l'Agenzia Ansa  "Il costruttore trapanese trapiantato a Pisa, Andrea Bulgarella, ritenuto dalla Dda di Firenze in stretti rapporti con il clan mafioso di Matteo Messina Denaro, "sin dal giugno dello scorso anno, è riuscito a instaurare un rapporto privilegiato con Banca Unicredit  "per abbattere la sua notevole esposizione debitoria". E per farlo cerca ripetutamente di allacciare "rapporti con Fabrizio Palenzona, uno dei vertici di Unicredit spa". Lo scrivono i magistrati della Dda di Firenze nel decreto con cui oggi hanno fatto perquisire dal Ros case e uffici di una decina di indagati e di altre persone".
 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cultura