QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 febbraio 2019

Politica lunedì 11 maggio 2015 ore 12:10

Mazzeo su vicenda presidi: "Dalle parole ai fatti"

Emendato il ddl scuola che permetterà di trovare una soluzione al "concorso beffa"



PISA — "Questo è il PD che passa dalle parole ai fatti. Avevamo preso un impegno col preside di Calcinaia e con gli altri dirigenti toscani rimasti vittime del concorso beffa che li aveva visti prima promossi e poi bocciati dopo l'annullamento della procedura disposto dal Consiglio di Stato".

Così il capolista PD nel collegio di Pisa alle prossime elezioni regionali, Antonio Mazzeo, e il sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi, commentano l'annuncio di un emendamento al ddl scuola che permetterà di trovare una soluzione alla paradossale vicenda.

"Grazie alle sllecitazioni che abbiamo continuamente fatto come PD Torscana e in particolare grazie al lavoro del senatore Marcucci - spiega Mazzeo - è stato possibile dare una risposta concreta alle sacrosante richieste sia dei dirigenti sia deicittadini, a partire proprio da quelli di Calcinaia che si sono mobilitati a fianco del loro preside".

"La nostra amministrazione - aggiunge il sindaco Ciampi - si era attivata direttamente col senatore Marcucci, facendolo incontrare con l'assessore Maria Ceccarelli e consegnandogli le duemila firme raccolte dai genitori. Siamo dunque davvero felici di sapere che c'è una strada aperta per dare una soluzione positiva all'intera vicenda. Grazie dunque sia al senatore Marcucci sia ad Antonio Mazzeo che si è sempre fatto tramite delle nostre istanze. Quando la politica riesce a lavorare insieme e a creare una collaborazione vera tra i vari livelli istituzionali porta sempre buoni frutti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Attualità