QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°16° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 21 settembre 2019

Attualità giovedì 02 ottobre 2014 ore 16:01

Naso rosso per Rossi, la protesta dalle 19

Noi adesso Pisa e Ugl invitano cittadini, associazioni e politica



PISA — Ci saranno anche Noi adesso Pisa e Ugl alla presentazione del libro Viaggio in Toscana. Per contestare, più che ascoltare, il governatore Enrico Rossi e il Pd che sarà in questa occasione ampiamente rappresentato. 

"Riteniamo doveroso - spiega il consigliere comunale di Pisa Diego Petrucci - contestare il governatore Rossi in maniera educata e rispettosa (per noi è scontato, ma sempre meglio puntualizzarlo) perché, altrimenti, passerebbe il messaggio che contro Pisa è possibile fare tutto".

Per questo invitano i cittadini, le associazioni, la politica a Nasi rossi per Rossi, a partire dalle 19 in piazza Vittorio Emanuele. "La faccia tosta - prosegue - con cui Rossi sembra meravigliarsi per il via libera dato alla nuova pista di Peretola, come se lui non ne fosse il principale sponsor ed artefice, farebbe arrossire anche i più audaci bugiardi". 

Secondo il consigliere Maurizio Nerini, anche sulle ferrovie Rossi è in ritardo. "Hanno declinato come indispensabile per la mobilità in Toscana il People Mover a Pisa dimenticandosi di potenziare e velocizzare la linea con la costa, tutti i nostri appelli per progetti di velocizzazione delle linea ferroviaria sono caduti nel vuoto e dimostrano oggi quanto avevamo ragione sul People Mover, usato come merce di scambio per mettere le mani sull’aeroporto".

"Se in 35 minuti si arriverà a Pisa nel futuro - prosegue -, nessuno dice che per passare all’aeroporto con il People Mover dovremo scendere dal treno-razzo, fare un po’ di sottopassi alla stazione di Pisa e salire su di un trenino a fune vanificando i tempi record della tratta principale, ma anche questo forse fa parte del piano". 



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità