Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:25 METEO:PISA13°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

Attualità giovedì 16 ottobre 2014 ore 16:06

Paolicchi lascia Sel e la maggioranza

Il consigliere si è dimesso anche da vicepresidente della seconda Commissione di controllo. Sel: "Si dimetta anche da consigliere"



PISA — Il consigliere Armando Paolicchi è uscito dalla maggioranza e dal gruppo di Sel e costituirà un gruppo misto.

All'inizio del consiglio comunale di oggi ha comunicato la sua decisione, rassegnando le dimissioni anche da vicepresidente della seconda Commissione di controllo. 

"La decisione personale del nostro consigliere - spiegano Francesco Cecchetti coordinatore provinciale di Sel, Paolo Fornai coordinatore di Sel Pisa e Simonetta Ghezzani capogruppo in consiglio comunale - evidentemente già maturata nel corso di questo primo anno di legislatura, purtroppo non è stata condivisa con il partito come avrebbe dovuto essere. Alle amministrative dello scorso anno, Sel ha fatto la scelta di essere parte di una coalizione di centrosinistra per il governo della città, così come era parte della coalizione Italia Bene Comune, insieme al Pd, per il governo del Paese. Il consigliere Paolicchi, vuole marcare una sua estraneità, peraltro manifestatasi in questi mesi anche con atteggiamenti e posizioni polemiche dalla linea di Sel e del suo capogruppo in comune. Se c’è estraneità rispetto al mandato dato dagli elettori non basta uscire dalla maggioranza, ma occorre dimettersi da consigliere comunale per lasciare il posto a chi, arrivato dopo di lui alle elezioni comunali, crede e lavora ancora per il progetto politico avviato".

Il partito non nasconde, però, che in Sel Pisa c'è un "difficile clima interno al partito, specificatamente nel circolo di Pisa, dovuto a polemiche spesso
pretestuose sollevate da alcuni iscritti, in questi giorni incentrate sulla presentazione della lista di centrosinistra alle elezioni provinciali. Scelta largamente condivisa e che si è rivelata giusta e vincente: il nostro sindaco di Calci Ghimenti ha avuto un'affermazione al di là di ogni previsione. A lui facciamo i migliori auguri di buon lavoro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra vittima del Covid sul territorio provinciale pisano e altri 36 nuovi casi. In Toscana ci sono 5 decessi e 285 nuovi casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca