Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA17°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Attualità lunedì 01 febbraio 2016 ore 14:43

30mila euro per tutelare le proprie idee

Dal primo febbraio c’è il sostegno della Camera di Commercio di Pisa per brevetti e marchi, doppia la linea di intervento



PISA — All'interno della Toscana Pisa rappresenta una fucina di idee! Sono infatti 1.389 le domande di brevetto per invenzioni depositate a Pisa negli ultimi 10 anni: il 27% di tutte quelle presentate a livello regionale! Nel medesimo periodo, sempre secondo i dati dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, 148 sono i disegni, 243 i modelli di utilità e 3.391 i marchi depositati.

Tuttavia, a causa dei costi elevati, tutelare le proprie idee fuori confine è una pratica ancora poco diffusa: le domande di brevetto europeo pisane pubblicate dall'EPO (European Patent Office), nel periodo 2005-2012, sono 291, quelle di marchio e di design comunitarie depositate presso l'UAMI (Ufficio per l'armonizzazione del mercato interno) sono, rispettivamente, 464 e 384.

La Camera di Commercio di Pisa, consapevole dell’importanza dell’innovazione quale fattore di competitività a livello internazionale, anche quest’anno, mette a disposizione 30mila euro di contributi per la protezione delle idee innovative delle imprese.

“Proteggere le idee – afferma il Presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburiniè un elemento fondamentale per un’economia che basa i propri vantaggi competitivi sulla conoscenza. E’ per questo che l’ente camerale interviene per sostenere le piccole imprese convinta che la brevettazione, e più in generale alla protezione dell’innovazione, sia la chiave per sviluppare l’economia di un territorio come quello della provincia di Pisa che può vantare la presenza di numerosi centri di ricerca e di tre Università. Purtroppo – conclude Tamburini - il taglio delle risorse disponibili ha ridotto notevolmente il supporto che possiamo fornire alle piccole imprese: se nel 2014, con 55mila euro, avevamo concesso agevolazioni a 20 soggetti lo scorso anno, con 30mila, siamo arrivati ad 11.”

Il Bando per la concessione di contributi alla brevettazione è diviso in due linee di intervento:

A) Internazionalizzazione di brevetti e disegni e modelli

B) Brevetti Verdi


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul quotidiano parigino Libération, fondato da Sartre, la Torre di Pisa viene rivisitata dopo le recenti elezioni in una vignetta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca